C’è il chiaro timbro di Ravenna sulla 38esima edizione del Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto- Città di Treviso” per le sezioni Narrativa e Biografia. Il vincitore della Sezione Narrativa è, infatti, Matteo Cavezzali con il suo libro “Icarus. Ascesa e caduta di Raul Gardini” (Minimum Fax), mentre il vincitore della Sezione Biografia è Franco Gabici, collaboratore di Risveglio Duemila, autore del libro “Leo Longanesi, una vita controcorrente” (Il Ponte vecchio). Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica. Sia Cavezzali che Gabici, nelle rispettive sezioni, hanno avuto la meglio su altri due finalisti. La Giuria Tecnica del Premio ha selezionato i finalisti tra 130 opere, 103 per la sezione di narrativa italiana e 27 per la biografia.