L'abbellimento delle panchine tra i lavori delle Magliette gialle (da Il Resto del Carlino)

Sono in programma questa sera, alle 20.30, alle Artificerie Almagià, i festeggiamenti per le “Magliette gialle” che, durante l’estate, hanno partecipato all’ottava edizione del progetto di volontariato e cittadinanza attiva “Lavori in Comune”. Si tratta complessivamente di 702 ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni coinvolti nell’iniziativa, e guidati nelle loro attività da 52 tutor, invitati con le loro famiglie per la festa conclusiva e il ritiro degli attestati, utili per il riconoscimento dei crediti formativi.
I laboratori proposti, per un totale di 108 settimane, hanno registrato un incremento rispetto a quelli delle precedenti edizioni, dovuto al maggiore coinvolgimento di associazioni ed enti che sempre più credono in questo progetto che in otto edizioni ha visto la partecipazione di 4.603 ragazzi e ragazze, secondo quanto riporta una nota diramata dal Comune di Ravenna.
I partecipanti sono stati per il 39% maschi e per il 61% femmine e al termine dei laboratori hanno risposto a un questionario di verifica sull’esperienza svolta. Tra gli esiti del questionario risulta che l’89,9% ripeterebbe l’esperienza che è stata definita dalla maggior parte di loro interessante e coinvolgente.
Tra le attività svolte, si segnalano la realizzazione di cuffiette, scarpine, e altri piccoli indumenti donati ai piccoli pazienti dei reparti di neonatologia e pediatria dell’ospedale di Ravenna; l’affiancamento, da parte di 10 magliette gialle, ai volontari del progetto “Al mare insieme a te”, dedicato all’accoglienza e all’accompagnamento in spiaggia di persone con malattie invalidanti nello stabilimento balneare “Insieme a te”; la riparazione e rigenerazione di 25 biciclette donate ad associazioni di volontariato; l’aggiustamento e riverniciatura in aree verdi pubbliche di 69 panchine e 13 giochi per bambini, 9 tavoli, 1 bacheca, 4 fioriere e 3 totem informativi; l’assistenza a più di 5800 turisti in visita alla città, e tanto altro ancora.

Nel corso della serata verrà esposta una grande struttura di ferro e cartapesta, realizzata dalle “magliette gialle” e verranno proiettati video di alcuni dei 62 laboratori svoltisi dal 17 giugno al 6 settembre e si esibiranno anche alcuni dei partecipanti ai progetti musicali.