Mario Ravaglia
Mario Ravaglia

Si terranno lunedì nella sua parrocchia di San Cristoforo a Mezzano i funerali di Mario Ravaglia, 67 anni, ex primario del reparto di Medicina d’Urgenza di Lugo, operatore pastorale molto attivo in parrocchia oltre che in Diocesi. Il feretro partirà alle 14.45 dalla camera mortuaria dell’Ospedale di Ravenna per poi arrivare in chiesa a Mezzano, alle 15.15. Lascia la moglie Elisabetta e cinque figlie: Irene, Chiara, Agnese, Lucia e Benedetta.

Ravaglia è morto sul Monte Pasubio durante un’escursione in montagna, una delle sue grandi passioni. Il suo corpo è stato ritrovato nella mattinata di giovedì dopo una giornata di ricerche in seguito alla sua scomparsa avvenuta nel pomeriggio del giorno prima.

In segno di lutto dell’intera comunità, a Mezzano sono stati annullati vari appuntamenti della festa parrocchiale in corso: oltre al recital che era in programma sabato sera, tutti glie eventi musicali e lo spettacolo pirotecnico che era in programma domenica sera.

E in tanti, anche sulla pagina facebook di Risveglio Duemila, hanno voluto ricordare la figura di Ravaglia attraverso frasi di condoglianze alla famiglia e ricordi: “Ricordo dai tempi della Casa della Gioventù”, dice Gabriella; “Un caro amico a cui Non occorreva chiedere perché si accorgesse che avevi bisogno”, spiega Carla. ” Un maieutico, un ostetrico. Ci hai mostrato la nostra bellezza che, spesso, proveniva proprio dalle nostre ferite”, conclude Beatrice. Un mosaico di ricordi che rivive anche attraverso il web.