foto di repertorio

Ravenna si prepara a vivere la Notte d’Oro 2019, due giorni di eventi nel centro città per salutare l’estate. 
Venerdì 4 e sabato 5 ottobre, un ricco cartellone di appuntamenti, visite guidate, laboratori e concerti renderà Ravenna “capitale” di arte e cultura.

Anche la Diocesi è presente con due diversi appuntamenti che mettono insieme musica, letteratura e spiritualità. Il Settore Apostolato Biblico propone sabato 5 ottobre alle 21 nella Basilica di Sant’Apollinare Nuovo una serata che mette insieme i testi di Fabrizio de André e la Bibbia. “Amor sacro e amor profano” è il titolo dell’appuntamento che fa parte del ciclo So-stare con la Parola nel corso del quale verranno letti testi di alcune canzoni di De André, accostati ad altri testi letterari e a passi della Bibbia. Con la partecipazione di The Faber’s Social Club.

Sempre alle 21 ma a San Francesco, è in programma il concerto “Non solo notturno. Emozioni in musica e parola”, un appuntamento dell’Ufficio per la Pastorale della Cultura e della Scuola di Formazione Teologica, con la pianista Mary Veloce e Barbara Piani, direttore dell’Ufficio Cultura, come voce narrante.

Venerdì 4 ottobre, nella Darsena di città, con la Notte d’Oro OFF, evento giunto alla terza edizione, dedicato ai giovani artisti e alla sperimentazione. Dalle 18.30 si alterneranno musica, danza, teatro, incontri esposizioni e gastronomia in quello che è oramai diventato un importante polo culturale e artistico cittadino. Dalle 20 alle Artificerie Almagià prenderà vita la video-installazione La Notte dei Cyborg, evento curato da Antropotopia e Ottobre Giapponese, con musica dal vivo del collettivo Outer Sound Project. A seguire Everyone Gets Ligher / All!, performance di danza di Kinkaleri, con Marco Mazzoni. Al termine della serata, concerto di Cacao e dj set a cura di Marina Meccanica e Dj Nersone.

Al MAR – Museo d’Arte di Ravenna, alle 21.30 anteprima di Ravenna Mosaico 2019 con l’inaugurazione della mostra Chuck Close Mosaics.

Sabato 5 ottobre i festeggiamenti si spostano nel centro storico con Noemi e Rocco Hunt, che dalle 22.30 si alterneranno sul grande palco di piazza del Popolo tingendo la serata di rock e rap urbano.

Ma già dal primo pomeriggio alcuni eventi speciali inizieranno a raccontare Ravenna e le sue bellezze. A Palazzo Rasponi dalle Teste dalle 14.30 ritorna #arRangiati, maratona fotografica alla ricerca di angoli nascosti e obiettivi segreti della città. Alle 19, 20 e 21, in scena “Go(l)d”, spettacolo in bilico tra Performance Live e Realtà Virtuale, ideato da Linda Ricci e Stefano Pelloni, in collaborazione con Vierre Hub.

Alle 21.30 nel Salone Nobile, presentazione del trailer del film Il Drago di Romagna, il primo film italiano sul Mah Jong: racconti dal set. Interverranno il regista Gerardo Lamattina, i produttori Giusi Santoro (POPCult) e Chi Hai (Micromedia Communication Italy), e tre protagonisti del cast.

Fino alle 22.30 alla Biblioteca Classense, giornata dedicata alla Luna, tra collezione storica e osservazioni guidate al telescopio.

Dalle 21 alle 24 alla Biblioteca Oriani prosegue Dante Plus, esposizione di opere contemporanee dedicate al Sommo Poeta.

Sempre alle 21 nella Sala Corelli del Teatro Alighieri estrazione della Lotteria per la raccolta fondi per Fabionlus SLA, promossa dal Rotary Club Ravenna e il Rotary Club Galla Placidia.

Al Palazzo dei Congressi, grande cinema in anteprima nazionale con Nightmare Film Fest e Visioni Fantastiche, a cura di Start Cinema.

Il 2019 è anche l’anno della Biennale del Mosaico Contemporaneo, che, dal 6 ottobre al 24 novembre, invaderà Ravenna di mosaici di artisti moderni. La Notte d’Oro sarà il portale d’ingresso a questa prestigiosa manifestazione, giunta alla sesta edizione, che dalle 10 proporrà al MAR – Museo d’Arte di Ravenna, una lunga e affascinante serie di laboratori, incontri e inaugurazioni.

Tante sono le visite guidate speciali allestite per l’occasione. Dalle 16 alle  20, ogni 20 minuti, visita guidata senza prenotazione alla scoperta delle prestigiose sale de Palazzo della Prefettura. Dalle 16 alle 19 visita gratuita, con prenotazione obbligatoria, nei laboratori e negli spazi dedicati alla Biennale del Mosaico, partenza dalla Tomba di Dante. Alle 17 Ravenna Bella Fuori, visita ai mosaici lungo le vie cittadine, con partenza dallo IAT di piazza San Francesco. Dalle 18 Oro non più oro, alla scoperta delle tessere antiche, per svelare una storia sconosciuta. Dalle 18 alle 22 sarà possibile visitare anche la Residenza Municipale in piazza del Popolo, visita gratuita e senza prenotazione, in partenza ogni 20 minuti. Dalle 19 alle 21 visita guidata al sito archeologico  Domus dei Tappeti di Pietra, a cura della Fondazione Ravenna Antica. Info e prenotazioni IAT Piazza San Francesco 0544-35404 / 35755.

La Notte d’Oro di RavennAntica vede l’apertura straordinaria dei propri siti fino alle 23: Cripta Rasponi, Giardini Pensili e la Domus dei Tappeti di Pietra, con visite guidate in programma (a pagamento e su prenotazione).

Confermate anche le aperture serali dei monumenti del Polo Museale dell’Emilia – Romagna: dalle 20 alle 22.30 il Mausoleo di Teodorico e il Museo Nazionale.

BUS NAVETTO GRATUITO
– dalle 20.10 di sabato 5 alle 4 di domenica 6 ottobre (ogni 10 minuti)
corse andata e ritorno da:
– Parcheggi dello Stadio: piazza Sighinolfi e piazzale del Commercio a piazza Caduti per la Libertà
– Pala De Andrè (viale Europa) a viale Farini
In occasione della Notte d’Oro, nei giorni 5 e 6 ottobre, si provvederà a spostare alle 2 l’orario di chiusura dei  bagni di piazza Port’Aurea, di via Pasolini e di piazza Baracca.

Info: www.nottedoro.it