La celebrazione di domenica nella parrocchia ortodossa russa
La celebrazione di domenica nella parrocchia ortodossa russa

La parrocchia ortodossa della Protezione della Madre di Dio ha festeggiato domenica il decimo anniversario della fondazione. Una ricorrenza celebrata anche assieme alla comunità cattolica: alla commemorazione ha infatti partecipato anche il vicario generale della Diocesi, don Alberto Brunelli.

La chiesa di via Candiano era piena di fedeli, ieri, per la celebrazione che è stata benedetta anche da Sua Eccellenza Anthony, metropolitano dell’Europa occidentale, il patriarca esarca dell’Europa occidentale, celebrata dal vescovo Ambrosie di Botorodsk delle comunità ortodosse moldave, che risiede in italia e concelebrata da padre Serafim Valeriani, il parroco e dal cappellano Ion, moldavo, che vive in italia come missionario (una sorta di “fidei donum” per la Chiesa cattolica).

Il vicario generale, don Brunelli, alla celebrazione per il decennale della fondazione

Durante la celebrazione, c’è stata anche un’ordinazione diaconale per la parrocchia ortodossa di Crema e, dopo la celebrazione, la giornata si è conclusa con un pranzo comunitario.

“In questi 10 anni la parrocchia è cresciuta nel senso che i parrocchiani si sono stabilizzati a Ravenna– racconta padre Serafim Valeriani -.Ci sono famiglie che hanno comprato casa e mandano i figli alle elementari, e anche alle medie e superiori. La parrocchia è sempre più importante come luogo di aggregazione. Ora servirebbero spazi per i giovani e per il catechismo, ma è grande sogno. Qualcosa però si sta muovendo anche grazie alla collaborazione della Chiesa cattolica”.

I celebranti