Cattedrale Ravenna
La Cattedrale di Ravenna

Un week-end di celebrazioni quello che sta per iniziare per la Diocesi di Ravenna-Cervia. Sabato 12 ottobre, in Cattedrale, alle 20.30, Andrea Romagnoli, 46 anni, originario della parrocchia di Portomaggiore sarà ordinato diacono permanente dall’arcivescovo di Ravenna, monsignor Lorenzo Ghizzoni. 


Con il sacramento del diaconato permanente, Romagnoli si metterà a servizio dell’intera comunità diocesana nel servizio liturgico, nell’annuncio del Vangelo e soprattutto nella pastorale della carità. Il diaconato, per le persone celibi, può essere permanente oppure l’ultima tappa del percorso di preparazione al sacerdozio. 

L’intera Diocesi accompagnerà Andrea Romagnoli nell’ultimo tratto del suo cammino verso il diaconato con la preghiera e due iniziative. La Pastorale giovanile e vocazionale propone, da venerdì pomeriggio alle 15, un week-end di servizio in Seminario. S’intitola “Dire, fare, diaconare…”: un tempo di convivenza pensato per giovani fino ai trent’anni nel quale sono in programma alcuni momenti di preghiera, una raccolta viveri per le vie della città a favore della Caritas diocesana, la partecipazione alla veglia missionaria e all’ordinazione di Andrea il sabato. E poi con la Veglia missionaria, che si è svolta venerdì sera in Cattedrale, la prima iniziativa a livello diocesano del mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco per la Chiesa universale.