(foto d'archivio)

Aveva ripetutamente colpito al volto un conoscente pretendendo da lui del danaro, come pagamento per l’intermediazione prestata in favore di un amico per l’acquisto di due telefoni cellulari. Ma al netto rifiuto della parte offesa, ha estratto un coltello minacciandolo più volte. Protagonista dell’episodio, accaduto in via Fiume nel pomeriggio di giovedì, un 39enne di Benevento residente a Ravenna, denunciato dalla Polizia per il reato di tentata estorsione aggravata e danneggiamento aggravato.
La vittima è riuscito a sfuggire alle minacce liberandosi della presa del 39enne e a salire in macchina, ed è poi riuscito a chiamare la Polizia.
Come ultimo atto, il 39enne si è avvicinato all’autovettura del conoscente squarciandone gli pneumatici.
Condotto in Questura, a carico del 39enne sono emersi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio e la persona; è stato denunciato.