Il nuovo parcheggio del Cmp dovrebbe essere pronto a maggio 2020

Nel 2020 prenderanno il via i lavori per la realizzazione, a corredo del CMP, il centro Ausl di via Fiume Montone Abbandonato, di un nuovo parcheggio per circa 240 posti macchina. Un importantissimo contributo, che si spera risolutivo, rispetto al problema della difficoltà di parcheggiare da parte soprattutto degli utenti della struttura, ma anche degli operatori.

Oggi al CMP trovano sede servizi distrettuali, servizi ambulatoriali, uffici del Dipartimento di Sanità pubblica, oltre a Cup e sportelli amministrativi di altro tipo. Una struttura dunque molto rilevante ed oggetto di un forte afflusso di pubblico. Gli spazi per il parcheggio sono costituiti, attualmente, di 300 posti macchina, di cui 63 riservati alle auto aziendali. Una dotazione che nel corso degli anni si è rivelata insufficiente. Di qui i progetti di ulteriore implementazione di spazi a ciò dedicati.

In un’area attigua è già stato organizzato un parcheggio, non asfaltato, capace di circa 50 posti; proprio in questi giorni tale area è stata ripristinata con nuovi apporti di ghiaia per far fronte ad alcune pozzanghere che si sono create a seguito della copiose piogge.

Ma il progetto principale riguarda il nuovo parcheggio. Attualmente sono in corso le operazioni preliminari di verifica relativa a presenza di eventuali ordigni bellici. Al termine di questa prenderanno il via le ruspe: il momento di inizio lavori è stimabile subito dopo la fine delle Festività Natalizie. La durata dei lavori è prevista in circa 5 mesi. Conseguentemente si può prevedere che i nuovi posti macchina saranno utilizzabili in maggio, andando così a contribuire alla risoluzione di una problematica storica per il CMP.

I nuovi 240 posti auto prevedono una zona, delimitata, ove è previsto siano spostati 52 dei 63 posti auto oggi riservati alle auto aziendali nel parcheggio attuale. Di questi 52 ne sono previsti 20 predisposti per alimentare auto elettriche.