La copertina del libro di Paola Pluchino
La copertina del libro di Paola Pluchino "La città vivente"

L’enciclica ‘Laudato Sì’, che papa Francesco ha scritto avendo a cuore la ‘cura della casa comune’, ha superato i quattro anni di vita. Ma ancora ci interpella. Inoltre, il 26-28 marzo 2020, ad Assisi, papa Francesco ha invitato i giovani per un confronto di pensiero e di idee rivolto a ricercare un nuovo assetto economico per questo mondo.

In questo contesto, dalla collaborazione tra Sara Cirone Group, la prima società benefit nata in Romagna, e i settimanali diocesani della Romagna è nata l’idea di un percorso, un “roadshow” di eventi sul tema del bene comune che colleghi le sette Diocesi romagnole, da Faenza a Bologna, proprio in vista e in preparazione all’evento di marzo 2020 denominato “The Economy of Francesco”. Con l’obiettivo di creare occasioni di incontro e confronto pubblico in cui rivolgerci al mondo del lavoro e delle imprese e accrescere la consapevolezza sul fatto che lo sviluppo sostenibile delle comunità territoriali è possibile.

Dopo Faenza dove a fine ottobre si è affrontato il tema “Bene comune per persone, imprese e territori” e Imola dove si è parlato della “Cultura dello scarto”, il 5 dicembre il roadshow toccherà Ravenna. L’appuntamento è alla Sala don Minzoni alle ore 18. Si parlerà di come costruire “La città per tutti” (“Biodiversità e degradazione sociale”, il sottotitolo) con il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, Paola Pluchino, biologa esperta di territorio e ambiente, autrice di “La città vivente. Introduzione al metabolismo urbano circolare” (Malcor D’ Edizioni) e Paolo Gueltrini, agronomo paesaggista. Ad introdurre i lavori, Sara Cirone, fondatrice della società benefit Sara Cirone Group. Sarà presente anche l’arcivescovo di Ravenna-Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni per i saluti iniziali.

Il roadshow prosegue poi a gennaio affrontando il tema “Mercato equo”; a Cesena con “Il capitale umano, le relazioni nelle organizzazioni”; si parlerà di “Economia circolare” a Rimini. È in programma infine a maggio a Bologna, la conclusione del percorso con un convegno dal titolo “Economia sostenibile, il ruolo dell’impresa nell’evoluzione responsabile”.