Un'immagine delle luci di Capodanno sui Magazzini del sale di Cervia

In Emilia Romagna, regione dei “mille” Capodanni in piazza, con moltissime proposte musicali, c’è solo l’imbarazzo della scelta per trascorrere in allegria la notte della fine dell’anno. Dalle località della costa adriatica alle città d’arte, è veramente articolato e completo il cartellone degli eventi e delle iniziative allestite e organizzate per salutare l’arrivo dell’anno nuovo.

Ecco una panoramica generale e sintetica, ricordando che per avere il quadro completo di tutti gli eventi in tutta la regione si può consultare il sito www.aptservizi.com

Capodanno a Ravenna L’arrivo del Nuovo Anno si festeggerà in piazza del Popolo con il concerto dedicato alla musica soul e gospel. L’evento fa parte del cartellone della rassegna gospel gratuita “Christmas Soul”. Dalle 23 “Spirit of New Orleans”, un’originale, numerosa e spettacolare formazione composta da alcuni fra i migliori musicisti gospel delle chiese battiste di New Orleans e della Louisiana, trascinerà cittadini e turisti in una grande festa.

A loro, per arricchire l’evento, si unirà per alcuni brani la cantante Noreda Graves, che poi darà vita al concerto della mattina di Capodanno al Teatro Alighieri, il 1° gennaio 2020 alle 11. Noreda è la voce soprano solista dell’Harlem Gospel Choir e sicuramente una delle voci soul più apprezzate d’America. A rendere magica l’atmosfera ci penseranno le installazioni di videomapping 3D “Ravenna in Luce” con protagonisti i monumenti cittadini Patrimonio Unesco.

Capodanno a Cervia Qui la grande festa di San Silvestro si consuma nella suggestiva cornice dell’area dei Magazzini del Sale con cenone nell’ambiente suggestivo della realtà storica e magica e fra le mura secolari dell’antico deposito del sale, e dalle 24 un emozionante spettacolo di fuochi d’artificio, il “Big Bang Capodanno sotto la torre”, accompagnato da musiche.
E per festeggiare in modo frizzante e originale l’arrivo del nuovo anno il primo gennaio il concerto itinerante della banda cittadina si sposterà su tutto il territorio comunale per augurare a tutti un felice anno nuovo. In piazza Garibaldi si esibirà alle 11.00. Alle 17.15 dalla torre San Michele partirà la Fiaccolata dei Camminatori che illuminerà i luoghi più suggestivi di Cervia e Milano Marittima in segno benaugurante.

Capodanno a Milano Marittima Nella località “glamour” della nostra riviera, invece, si festeggia con le iniziative di Mima Wonderland (Villaggio di Babbo Natale, grandi installazioni luminose, il mercatino gourmet – un percorso di “12 stazioni “animato da musica, profumi e sapori – e l’immancabile pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita in viale Gramsci in piena area pedonale. Da non dimenticare, infine, Luci da favola, l’altro evento di MiMa Wonderland, il festival di luminarie giganti che per tre mesi, fino al 15 febbraio, illuminerà il cuore della città tra viale Gramsci e viale Matteotti. Un viaggio tra installazioni luminose che riprodurranno soggetti di fiabe senza tempo.

Altri eventi in Riviera Il capodanno sul resto della riviera adriatica romagnola si festeggerà tra lo spettacolo dei Joe Dibrutto a Cesenatico, di Coez in piazzale Fellini a Rimini, degli Ex Simple Minds a Cattolica, e i dj set di Alex Farolfi, Chicco Giuliani e il corpo di ballo di Deejay On Stage a Riccione.

Il Capodanno nelle città d’arte Il 31 dicembre a Bologna, in piazza Maggiore, si balla con tre dj – Cristiano Rinaldi (in arte Memoryman aka Uovo), Dino Angioletti e Andrea Bassi – che si avvicenderanno alla consolle in attesa del tradizionale rogo del Vecchione.

A Ferrara doppio spettacolo delle fontane danzanti mentre a traghettare tutti nell’anno nuovo ci penseranno prima la “Banda Giuliano” (la più importante cover band dei Negramaro) e, a seguire, la band “Riflesso” che trascinerà il pubblico fino alla mezzanotte quando ci sarà lo spettacolo pirotecnico dell’Incendio del Castello.

Nina Zilli sarà protagonista a Reggio Emilia, Morgan e Andy, fondatori dei Bluvertigo, l’Orchestra di Piazza Vittorio (ensemble multietnico che promuove la ricerca e l’integrazione di repertori musicali diversi e spesso sconosciuti al grande pubblico) e l’intramontabile Ron, si alterneranno a Parma, mentre sarà l’Orchestra PopolareLa Notte della Taranta” la protagonista di “Baci e abbracci a mezzanotte 2020”, la festa di Capodanno di Modena che si svolgerà in piazza Roma.