Da sinistra Minniti, Dosi, Bovolenta, Poltronieri, Tomassini, Orioli
Da sinistra Minniti, Dosi, Bovolenta, Poltronieri, Tomassini, Orioli

Un sogno azzurro per sei giovani delle giovanili della Porto Robur Costa. Sei giocatori del settore giovanile della squadra sono stati convocati per il raduno al centro di preparazione olimpica Coni “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa di Roma per una settimana di allenamenti con lo staff delle squadre nazionali giovanili, dal 16 al 22 dicembre 2019.

La convocazione rientra nell’ambito del “Club Italia allargato”, il progetto di qualificazione nazionale del settore maschile, con cui gli atleti delle selezioni regionali partecipano ai raduni con i loro allenatori regionali e con i tecnici nazionali.

I sei convocati sono Alessandro Bovolenta, Andrea Dosi, Giacomo Minniti, Mattia Orioli, Filippo Poltronieri e Lorenzo Tomassini. A loro si aggiunge Filippo Mancini, tesserato per la Dinamo Bellaria, ma in prestito all’Under 16 del Porto Robur Costa.

“Gli atleti che sono stati convocati giocano nella nostra serie C e D – spiega Roberto Costa, responsabile organizzativo del settore giovanile – e partecipano al campionato Under 16 di eccellenza. Sono tutti ragazzi di alto livello e costituiscono la nostra punta di diamante fra le tante formazioni che mettiamo in campo. Sono allenati da Fabio Forte, Valerio Minguzzi, Giuliano Marasca, Giacomo Rossi, Patrick Bandini e Paolo Principi. Nessun altro club dell’Emilia-Romagna ha avuto così tanti convocati al raduno. La loro convocazione è un ulteriore segnale che il nostro vivaio continua a essere tra i punti di riferimento in città e in tutta la regione per quanto riguarda il movimento pallavolistico. Ed è anche il frutto del lavoro e della collaborazione in atto da anni con il consorzio Romagna in Volley”.