La sala del Seminario gremita di "corsisti"

Oltre cento iscritti hanno partecipato, ieri sera, lunedì 20 gennaio, alla prima lezione del corso di Storia della Chiesa locale – “Iconografia e iconologia sui simboli della Ravenna cristiana”, il titolo – che si tiene in seminario ed è promosso dalla Scuola di formazione teologica San Pier Crisologo, in collaborazione con l’Opera di Religione, l’Ufficio dei Beni Culturali e l’Ufficio Cultura della diocesi e rivolto in prevalenza a chi per lavoro guida i turisti alla scoperta della nostra città e dei nostri monumenti. “Ma la cosa che ci ha fatto più piacere, oltre ovviamente all’elevata partecipazione – sottolinea Simona Scala, responsabile della scuola  – è la partecipazione di alcuni dipendenti dell’Opera di Religione e di persone esterne, appassionate di storia dell’arte e dei monumenti Unesco di Ravenna”.

Il Corso è nato anche per rispondere al desiderio di conoscenza della nostra Chiesa locale, sorto nelle guide turistiche. “La relatrice, Costanza Fabbri, è una storica dell’arte con un dottorato in storia dell’arte – aggiunge Simona Scala  –. Una volta verificato che le proposte del Corso andavano incontro alle esigenze delle guide, abbiamo proposto questo corso, stilato un programma, trovando in loro una risposta veloce e abbiamo deciso di procedere. Ed il corso è davvero interessante, fa una carrellata storica dall’epoca bizantina a quella medievale, con un confronto simbolico tra iconografia bizantina occidentale e orientale che si sviluppa in tutte le serate”.

Il corso proseguirà nei prossimi tre lunedì, il 27 gennaio, il 3 e 10 febbraio, e si concluderà martedì 18 febbraio, sempre alle 20.45 in seminario. “Anche per la lezione di lunedì 27 abbiamo già numerose adesioni e questo ovviamente ci fa molto piacere e ci gratifica”, conclude la Scala.

Per informazioni ulteriori e iscrizioni: tel. 347 9499670.