Don Maurizio Marcheselli
Don Maurizio Marcheselli

“Che cosa cercate? Dall’ascolto, dalle domande, dai desideri, dai sogni…a una proposta” è la domanda alla quale partirà don Maurizio Marcheselli, vicario episcopale della Cultura della diocesi di Bologna che sarà ospite, mercoledì 8 gennaio, della scuola di formazione Teologica San Pier Crisologo per la tradizionale lectio divina aperta alla città, e in particolare ai giovani perché l’incontro è organizzato in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale Giovanile e Vocazionale diocesano. L’appuntamento è in programma alle 20.45 alla Sala Don Minzoni del Seminario arcivescovile di piazza Duomo e il docente partirà dalla lettura di alcuni brani del Vangelo di Giovanni e in particolare dall’incontro di Gesù con la Samaritana. 

“Quel brano in particolare – spiega don Marcheselli – racconta di come la ricerca, per tutti, parte da bisogni materiali (l’acqua nel caso della samaritana), ma anche affettivi. Il problema è che molto spesso questa ricerca è condizionata dal fatto che questi bisogni, reali, sono sopraffatti da altri indotti”. In questa ricerca che è di tutti, aggiunge Marcheselli, Gesù si comporta come con la samaritana: “Nell’incontro con le persone parte dai loro bisogni reali ma poi riesce a portarli a un livello di coscienza diverso: a far loro rendere conto che hanno dei bisogni più profondi”. Come tutti noi.

Don Maurizio Marcheselli è sacerdote della Diocesi di Bologna. Insegna Sacre Scritture alla Facoltà teologica dell’Emilia-Romagna, è direttore della Rivista di Teologia dell’Evangelizzazione, di Direttore della collana «Biblioteca di Teologia dell’Evangelizzazione» (Edb). Esegeta del Nuovo Testamento, è apprezzato conoscitore del Corpus paolino e della tradizione giovannea, su cui vertono le sue principali pubblicazioni scientifiche. È inoltre vicario episcopale per la Cultura.