Manuela Rontini
Manuela Rontini

Due consiglieri al Partito Democratico uno alla Lega Nord: Ravenna potrà contare su questa rappresentanza nel nuovo parlamentino regionale a guida Bonaccini. Rispetto alle scorse elezioni si perde un consigliere; erano infatti quattro, tre del Pd e uno della Lega i consiglieri uscenti nell’assemblea legislativa di viale Aldo Moro.

In cima alla lista e già eletta di fatto nel nuovo parlamentino regionale è Manuela Rontini, faentina, che in tutta la provincia ha totalizzato 7.198 preferenze, quasi la metà nel territorio di Faenza. Al secondo posto per il Pd si piazza Andrea Corsini, assessore al Turismo uscente con 6271 preferenze, e al terzo, a distanza, Gianni Bessi con 4119 preferenze; infine Mirella Dalfiume si ferma a quota 1993 e quasi certamente non entrerà in assemblea.

Sul fronte del centro-destra, il più votato è stato il consigliere uscente Andrea Liverani che quindi rimarrà in viale Aldo Moro con 3045 preferenze. Non ce l’ha fatta invece Samantha Gardin che totalizza 2018 preferenze a livello provinciale e nemmeno Gianfilippo Nicola Rolando fermo a 1500 e Maria Marabini che totalizza 241 preferenze.

Tra i più votati anche Luca Ortolani (Emilia-Romagna coraggiosa) con 1499 preferenze e Alberto Ferrero (Forza Italia) con 1162.

Ecco tutte le altre preferenze in ordine alfabetico. Gabriele Abrotini (Potere al Popolo) 30 voti, Alberto Ancarani (Forza Italia) 631, Gabriele Armuzzi (+Europa) 311, Maria Livia Ballardini (Giovani per l’ambiente) 74, Fabio Baroncini (Popolo della famiglia) 93, Pietro Bassi (Pdf) 3, Laura Beltrami (+Europa) 242, Grazia Benzi (Pdf) 45, Stefano Raffaele Berti (Giovani per l’ambiente) 14, Gianni Bessi (Pd) 4119, Maria Luisa Biolcati Rinaldi (M3V) 9, Alessandro Bongarzone (L’altra Emilia Romagna) 57, Roberta Bravi (Borgonzoni presidente) 163, Monica Burattoni (FI) 71, Mariarosa Capirossi (M5S) 58, Rudi Capucci (Fratelli d’Italia) 133, Andrea Casadio (PoP) 12, Giovanni Chirico (Giovani per l’ambiente) 33, Carlotta Comandini (Bonaccini presidente) 138, Luca Conficconi (Volt) 40, Andrea Corsini (Pd) 6271, Ugo D’Alberto (M3V) 6, Mirella Dalfiume (Pd) 1993, Stefano Donati (Borgonzoni presidente) 101, Elena Fabbri (M3V) 187, Alberto Ferrero (FdI) 1162, Elisa Frontini (FdI) 229, Igor Gallonetto (M5S) 133, Samantha Gardin (Lega) 2018, Roberto Gentilini (PoP) 19, Anna Adele Greco (Borgonzoni presidente) 52, Vilma Lama (L’altra Emilia Romagna) 47, Vincenzo Lega (Borgonzoni presidente) 56, Andrea Liverani (Lega) 3045, Simone Lucci (FI) 112, Linda Maggiori (Europa verde) 419, Maria Orsola Marabini (Lega) 241, Isabella Marchetti (Emilia Romagna coraggiosa) 211, Daniela Mazzoni (FI) 241, Lorenza Milesi (Pop) 15, Oriella Mingozzi (Bonaccini presidente) 124, Edward Jan Necki (Emilia Romagna coraggiosa) 302, Angela Nonni (FdI) 433, Luca Ortolani (Emilia Romagna coraggiosa) 1499, Anna Pagliari (Volt) 10, Roberto Papetti (Europa Verde) 168, Cinzia Pasi (M5S) 276, Domizio Piroddi (Bonaccini presidente) 750, Stefano Ravaglia (+Europa) 441, Valeria Ricci (L’altra Emilia Romagna) 45, Gianfilippo Nicola Rolando (Lega) 1500, Manuela Rontini (Pd) 7198, Giuliana Rossi (PdF) 32, Giancarlo Schiano (M5S) 167, Emanuela Serri (Volt) 106, Fabio Servidei (M3V) 60, Dino Tartagni (Europa Verde) 63, Francesca Tasselli (Giovani per l’ambiente) 19, Eleonora Tazzari (+Europa) 237, Fernanda Useri (Europa Verde) 51, Pietro Vandini (Bonaccini presidente) 187, Federica Francesca Vicari (Emilia Romagna coraggiosa) 994, Paolo Viglianti (L’altra Emilia Romagna) 25, Francesco Vuocolo (Volt) 75.