Assemblea soci Unitalsi
Assemblea soci Unitalsi

I numeri calano un po’, ma all’assemblea dell’Unitalsi si respira un clima di rilancio e servizio. Si è svolta sabato pomeriggio la tradizionale assemblea dei soci dell’associazione che si occupa del trasporto degli ammalati a Lourdes e nei santuari mariani. Accanto alla presidente, Patrizia Amici, l’Arcivescovo, monsignor Lorenzo Ghizzoni, l’assistente diocesano, don Gioacchino Tchingelesi, la presidente regionale Anna Maria Barbolini e monsignor Francesco Cavina, vescovo emerito di Carpi.

L’assemblea dei soci di sabato pomeriggio

Nel 2019 sono state 214 le persone (di cui 59 disabili) che hanno scelto di aderire all’Unitalsi, in varie vesti: da pellegrini (37), dame o barellerei o volontari. 140 persone hanno partecipato ai pellegrinaggi: soprattutto a Lourdes, ma anche al Treno della Grazia, dove l’anno scorso siano stati il gruppo più numeroso a livello regionale. “I numeri sono un po’ in calo: ed è un caso che osserviamo anche nelle nostre chiese – spiega la presidente Amici – ma anche noi ci siamo arenati. Per questo credo che nel prossimo futuro dovremo andare fuori, e farci conoscere. Ho intenzione di lanciare infatti l’iniziativa ‘Lourdes chiama, Ravenna risponde?’, invitando Istituzioni e associazioni di categoria, chiunque voglia, a partecipare a un pellegrinaggio a Lourdes. ‘Cos’hai da perdere?’, è io messaggio che vorrei che passasse”.

A livello regionale e diocesano, l’Unitalsi ha fatto la scelta di “condividere quello che l’associazione, da un lato, e la Diocesi dall’altro propongono”. Tra le iniziative in programma nei prossimi mesi infatti: ogni 11 del mese è confermato il Rosario a Santa Giustina e l’animazione domenicale della Messa a Santa Teresa, la prima domenica del mese.
Martedì prossimo, come tutti gli anni, l’Unitalsi farà servizio alla Giornata del Malato in Duomo: Rosario alle 15 e, a seguire, la Santa Messa. Per il 21 e 22 marzo è fissata la Giornata nazionale, e poi il pranzo per la Festa della Madonna Greca, il 19 aprile, la partecipazione alla Novena di Pentecoste e al Corpus Domini, alla Festa del Volontariato in settembre, e la festa dell’Adesione il 29 novembre.

Ma soprattutto ci sono i pellegrinaggi: già fissati quelli a Lourdes che sono in programma dal 9 al 13 febbraio (in pullman), dal 22 al 26 aprile e dall’1 al 4 giugno (in aereo). Ad agosto (da 21 al 26/27, a seconda che si usi l’aereo o il treno) è poi in programma il Pellegrinaggio regionale a Lourdes, specificamente pensato per i giovani. E ancora in settembre (con date ancora da definire) quello nazionale e dal 6 al 10 dicembre, in pullman, il pellegrinaggio dell’Immacolata