Prosegue la campagna di screening per gli operatori sanitari della regione

Altri 14 casi di contagio in provincia di Ravenna (ora sono 114 dall’inizio dell’emergenza sanitaria) e ben 429 in più in Emilia-Romagna, che portano il totale a 3.522 casi. Passano da 12.054 a 13.096 i campioni refertati.

Dei nuovi 14 casi comunicati oggi dalla Regione, 7 sono relativi a uomini e altrettanti a donne. Sei sono ricoverati in ospedale mentre 8 sono in isolamento domiciliare volontario poiché privi di sintomi o con sintomi lievi.

Di questi pazienti, 5 avevano avuto contatti con la palestra di cui si è parlato nei giorni scorsi, 2 sono riconducibili a contatti al di fuori della provincia, 1 residente fuori provincia è ricoverato in una casa di cura privata del territorio mentre per gli altri rappresentano contatti con casi già accertati.

Complessivamente, sono 1.334 le persone in isolamento a casa (+134 rispetto a ieri), 197 quelle ricoverate in terapia intensiva (28 in più rispetto a ieri). E salgono a 88 (+20) le guarigioni. Purtroppo, però, crescono anche i decessi, passati da 284 a 346: 62, quindi, quelli nuovi, che riguardano 41 uomini e 21 donne. Tra questi ce ne sono 17 in provincia di Rimini.

Nuovi posti letto Nelle ultime 24 ore in regione sono stati allestiti 165 posti letto in più, che portano il totale a 2.262, tra ordinari (1.916) e terapia intensiva (346), per i pazienti colpiti da Coronavirus, grazie all’impegno messo in campo dalla rete ospedaliera dell’intero territorio per attuare il piano di rafforzamento regionale. Di questi, 242 sono in Romagna (in particolare: 124 Rimini di cui 22 per terapia intensiva; 46 Ravenna di cui 12 per terapia intensiva, 55 Forlì di cui 8 di terapia intensiva, 17 Cesena tutti per terapia intensiva).
E si è aggiunta anche una nuova tenda (un nuovo punto triage) davanti all’ospedale di Piacenza che va a potenziare i 20 punti triage (più quello nella Repubblica di San Marino) attivati finora in Emilia-Romagna dalla Protezione civile regionale davanti ai presidi sanitari per la sicurezza degli operatori impegnati a gestire l’emergenza Coronavirus.  

Volontariato
Ieri sono stati 104 i volontari operativi in Emilia-Romagna, per un totale di 1.445 dal 23 febbraio scorso.