Possibili le passeggiate per i bimbi con autismo
Possibili le passeggiate per i bimbi con autismo

Per le persone con disabilità psichica o intellettiva e per quelle affette da autismo si aprono le porte di casa a Ravenna, Russi e Cervia. In seguito a diverse segnalazioni arrivate, il sindaco ravennate Michele De Pascale si è confrontato con l’Ausl Romagna che si è resa disponibile a fornire una certificazione sia per adulti che per minori.

Così, con i colleghi di Cervia e Russi, è stato convenuto che “queste persone vengano incluse in maniera ufficiale nella categoria dell’esenzione per motivi di salute, e dunque che sia permessa loro l’attività fisica all’aperto o altre attività correlate, sempre naturalmente solo se strettamente necessario e osservando le regole di distanziamento sociale”. È sempre necessaria, aggiunge il sindaco, l’autocertificazione della persona interessata, o del suo legale rappresentante, e dell’accompagnatore, e la certificazione medica rilasciata dal curante o dalla struttura che segue l’assistito.