Il sindaco di Ravenna Michele de Pascale

“Dai primi calcoli che ci sono stati forniti – commenta il sindaco di Ravenna e presidente della Provincia Michele de Pascale – relativamente alle Misure e risorse per la solidarietà alimentare annunciate sabato sera dal Presidente del Consiglio dei Ministri Conte, sono stati assegnati ai comuni della provincia di Ravenna oltre 2 milioni di euro, dei quali più di 800mila per i cittadini in difficoltà del comune di Ravenna.

Le risorse saranno assegnate o direttamente ai cittadini e alle cittadine per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità o attraverso la rete del volontariato e associazioni ed enti del Terzo settore attivi nella distribuzione alimentare. 

Sono cifre significative e indispensabili per affrontare le prossime settimane. Stiamo attraversando un momento straordinariamente difficile, inaspettato e del quale purtroppo non conosciamo la durata, che ha portato in condizioni di bisogno anche persone che fino a pochi giorni fa erano economicamente autosufficienti.  

Già da domani saremo operativi per informare i cittadini su come accedere a questo tipo di aiuti mediante gli sportelli del servizio sociale, e invito, laddove ci fosse un reale bisogno, a mettere da parte qualsiasi forma di remora e farne richiesta”.