Sulla pagina

“Insieme, ce la faremo”. È la chiave della lotta al Coronavirus anche per il Csv, centro servizi per il volontariato di Ravenna che con questa filosofia lancia un’iniziativa per fare rete in questo tempo di emergenza sanitaria. Sul sito di Per gli altri (https://www.perglialtri.it/), il centro servizi volontariato della provincia è nata “Aiutiamoci”, una pagina ad hoc che mette insieme “iniziative e raccolte fondi in provincia per chi lotta contro il Coronavirus”.

All’interno si trovano i riferimenti telefonici (0544.401135; cell. 392.0836959, cell 346.3560451) “per qualsiasi necessità”, due sezioni, una dedicata appunto alle raccolte fondi in ambito sanitario e l’altra sulle “iniziative e i numeri utili” nell’emergenza, e un appello ai volontari: “Siamo anche a disposizione – scrivono da Per gli altri – per incrociare le richieste di nuovi volontari da parte delle associazioni con le disponibilità dei singoli cittadini. Solo ed esclusivamente per quelle attività di prima necessità che proseguono per fronteggiare il periodo”.

Nelle due sezioni della nuova pagina legata all’emergenza Coronavirus, c’è tutta la poliedricità del mondo del volontariato ravennate. Nella sezione Raccolta fondi ci sono le iniziative di fund raising avviate dal Villaggio del Fanciullo e Ravenna runners Club (rispettivamente per l’acquisto di respiratori, letti da ospedale e materiale di consumo come mascherine e guanti o per la strumentazione), dalla Protezione Civile e direttamente dall’Ausl e tutte le informazioni su come contribuire.

Nella sezione “iniziative” c’è la Croce Rossa che fa un servizio di spesa e consegna farmaci a domicilio per persone in difficoltà, le iniziative analoghe dei rioni di Faenza, il servizio di sostegno psicologico per i sanitari e gli ammalati di Covid-19 messo a disposizione dall’Ausl, corsi online, agevolazioni, iniziative per i più piccoli.