C’è un nuovo caso di positività al Covid-19 in provincia di Ravenna, ma “è relativo ad un contatto con altra zona fuori Regione in cui attualmente è presente il virus”. E’ una nota della Provincia a fare l’opportuna e doverosa distinzione, aggiungendo che “il paziente è in buone condizioni tanto che non si è reso necessario il ricovero in ospedale ed è stata pertanto attivata la quarantena domiciliare volontaria con sorveglianza attiva da parte del personale del Dipartimento di Sanità pubblica”.

“Allo stesso tempo l’indagine epidemiologica ha portato ad identificare i contatti stretti del paziente – conclude la nota – che sono stati a loro volta posti in quarantena domiciliare volontaria e che vengono tenuti monitorati”.

In totale a oggi sono complessivamente 698 casi di positività al Coronavirus nella nostra regione, 154 in più rispetto all’aggiornamento di ieri, ma aumentano significativamente anche i campioni refertati, che passano da 2.385 a 2.884. La Regione Emilia-Romagna, nel suo consueto bollettino quotidiano, conferma che si tratta in maggioranza di persone che presentano un quadro clinico non grave, con sintomi modesti o addirittura privi di sintomi. Sono 299 i pazienti in isolamento a casa perché non necessitano di cure ospedaliere, 32 quelli ricoverati in terapia intensiva (6 in più rispetto a ieri), 30 i decessi (8 più di ieri), ma aumenta contemporaneamente anche il numero delle persone “clinicamente guarite”, cioè pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, diventano asintomatici: ieri erano 6, oggi sono 10.