San Biagio, interno della chiesa
San Biagio, interno della chiesa

La parrocchia di San Biagio, occorre dirlo, non si è mai fatta spaventare dalle novità. E così, in questo tempo di emergenza sanitaria (dopo aver sperimentato per varie domeniche le celebrazioni sui canali social, Facebook e Youtube) ora ha progettato un anticipo della Festa parrocchiale tutto via social.

Sarà venerdì primo maggio: alle 20.45 un momento di preghiera mariano in comunione con l’iniziativa della Cei di affidamento dell’Italia a Maria nel Santuario di Caravaggio, sarà trasmesso sulle frequenze di Ravegnana Radio, e sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della parrocchia di San Biagio.

“La maternità di Maria, come fu stabilita da Gesù sulla croce nel breve dialogo con l’evangelista stesso e sua madre Maria, in questi giorni di sofferta emergenza è sentita più del solito e le preghiere a Maria , sempre importanti, sono ricercate dal nostro popolo più del solito”, spiega il parroco di San Biagio don Alberto Graziani. Di qui l’iniziativa della parrocchia: venerdì, nello stesso momento in cui la Cei promuove l’Atto di Affidamento a Maria dell’Italia nel Santuario di Caravaggio, a San Biagio si pregherà la Madonna “stretti a lei e uniti tra noi attraverso i social”.

Sarà l’avvio del percorso verso la festa patronale della Madonna del Soccorso che quest’anno cade domenica 10 maggio e l’inizio del fioretto mariano del Mese di Maggio che, in attesa di poter celebrare di nuovo insieme ai fedeli, si terrà ogni sera, alle 20.45 trasmesso ancora attraverso i canali social della parrocchia.