Di nuovo fruibili i mercati comunali di Cervia, con il rispetto delle opportune misure di sicurezza

Riaprono nelle prossime settimane i mercati mattutini di generi alimentari a Cervia. È stata firmata l’Ordinanza del Sindaco N. 17 del 29/04/2020, che recependo l’Ordinanza del Presidente della Regione Emilia Romagna n.61 del 11/4/2020 e n.66 del 22/4/2020; e del nuovo DPCM del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26/4/2020, permette da domani 30 aprile di riaprire i mercati alimentari all’interno di Cervia seguendo i protocolli di sicurezza.

“In accordo con le associazioni di categoria Anva e Fiva, verranno mano a mano presentate – si legge nella nota diramata dal Comune di Cervia – le planimetrie e le relazioni che contengono le misure di salvaguardia, che dovranno poi essere approvate dal Comune; per questo la riapertura dei mercati sarà scaglionata e resa possibile solo dal momento in cui verrà presentato e approvato il progetto. L’ingresso ai banchi sarà contingentato, e vi sarà un accesso e un’uscita e non potranno sostare davanti ai banchi più di tre persone contemporaneamente, sarà obbligatorio l’uso di mascherine e prodotti igienizzanti. Questo permetterà la riapertura dei banchi alimentari, garantendo allo stesso tempo la totale sicurezza dei cittadini”.

Il Comune di Cervia ricorda che i primi mercati a riaprire saranno il mercato di Piazza Costa a partire con ogni probabilità da ‪giovedi prossimo e il mercato giornaliero dell’ortofrutta da sabato 2 maggio in piazzale dei Salinari. Verranno comunicati a seguire le date di apertura degli altri banchi di vendita. 

Un passo avanti verso la ‘fase 2’, nella quale dovremo convivere con il virus – precisa il sindaco Massimo Medri – in totale sicurezza, ci dovremo abituare a regole a cui non eravamo avvezzi; ma queste norme ci permetteranno di salvaguardare sia la salute che l’economia di questa città. Sono contento che si sia riusciti a riaprire questi banchi di vendita che a Cervia sono sempre stati molto frequentati ed apprezzati da tutta la cittadinanza.

I mercati alimentari che potranno essere riaperti sono i seguenti: 
mercato di piazza Costa invernale (trasferito in Piazzale Salinai e limitrofo parcheggio);
mercato di piazza Costa estivo; mercato estivo di Pinarella (mattina);
mercatino di Savio;
mercato sperimentale di Villa Inferno;
mercato giornaliero dell’ortofrutta (trasferito in Piazzale dei Salinari).

“Le misure e le cautele saranno da osservare obbligatoriamente in tutti i mercati qui sopra citati, dal momento in cui verranno riaperti”, ribadisce il Comune.