Parte del gruppo delle magliette gialle del 2019

Anche quest’estate, i ragazzi di Ravenna potranno indossare le “magliette gialle” del progetto ‘Lavori in Comune’. Malgrado l’emergenza sanitaria in corso, per loro non verrà meno la possibilità di vivere l’esperienza di volontariato e cittadinanza attiva in favore della comunità. L’assessorato al Decentramento conferma infatti per il nono anno consecutivo il progetto estivo che interessa ragazze e ragazzi dai 14 ai 19 anni. Il gruppo degli operatori culturali sta predisponendo l’iniziativa anche se l’amministrazione sottolinea come il contesto non sia agevole.

Non è stato facile in questo periodo di incertezze e scenari che cambiano repentinamente, stilare una programmazione che presenti proposte di percorsi e laboratori – spiega Gianandrea Baroncini, assessore al Decentramento – interessanti per i volontari, valorizzi l’impegno delle associazioni del territorio che hanno accettato questa sfida, e al contempo garantisca tutte le norme di sicurezza necessarie per contrastare la pandemia, sulla base delle linee guida stilate dal governo e dalla Regione. Tuttavia ce la stiamo mettendo tutta – assicura – affinchè le magliette gialle possano essere operative in sicurezza, in questa estate particolare, e fare un’esperienza di cittadinanza attiva utile alla loro crescita personale e sociale”.

A breve verrà presentata al pubblico la programmazione che potrà comunque subire dei cambiamenti in itinere, così come sono state introdotte variazioni in alcuni aspetti organizzativi, a partire dalle modalità di iscrizione che si effettueranno esclusivamente per via telefonica. La maggior parte dei laboratori dura una settimana e richiede un impegno di circa quattro ore giornaliere, dal lunedì al venerdì, ma vi sono anche laboratori più lunghi e orari diversi. Le aree tematiche spaziano dall’ambiente, all’arte e alla cultura, al sociale e all’educazione, o ancora alla tutela dei beni comuni, alla comunicazione, alla solidarietà, al turismo. Ogni percorso prevede la copertura assicurativa e la presenza di un adulto di riferimento. Al termine verrà rilasciato a tutti i partecipanti l’attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni: http://www.comune.ra.it/Aree-Tematiche/Decentramento; oppure scrivere a operatoriculturali@comune.ra.it.