Centro storico più fruibile, vivibile e sicuro, in particolare per gli utenti piuùdeboli. Con questi obiettivi la giunta comunale dà il via libera all’istituzione di nuove aree pedonali in centro, coerentemente con quanto previsto dal Piano generale del traffico urbano e dal Piano urbano della mobilità sostenibile.

Per queste, come per quelle già esistenti, in particolari momenti, proprio come l’attuale fase di riapertura di bar e ristoranti, potranno essere adottati temporaneamente provvedimenti maggiormente restrittivi. Da una parte, conferma il sindaco Michele De Pascale, prosegue “un percorso che questa Amministrazione ha intrapreso da tempo, cioè quello di rendere il nostro bellissimo centro storico sempre più vivibile”; dall’altra in questo momento “questa iniziativa diventa ancora più importante per gli esercenti dei locali”, con la possibilità di ampliare l’offerta dei posti a sedere.

Verranno anche realizzati nuovi stalli per carico-scarico merci, mentre l’attuale ztl sarà suddivisa in maniera in quattro settori, e sarà consentito a chi vive nelle aree pedonali ed è munito di contrassegno di tipo R di parcheggiare gratuitamente e senza limiti di tempo in due dei quattro settori.

Confermato anche l’impegno ad ampliare ulteriormente l’offerta di sosta a servizio del centro. Le pedonalizzazioni saranno effettive a partire dalla prima settimana di giugno in via A. Diaz, vicolo degli Ariani, via Antica Zecca, piazza Einaudi e corsello piazza Garibaldi; in via Ricci, via Mentana, via Mazzini, via Baccarini, porzione di piazza dei Caduti per la liberta’; in via Mordani, via Matteotti, via Quattro Novembre, via Muratori, piazza Costa, via Ponte Marino, vicolo Gabbiani; via Cavour, via Fanti, via Mura di San Vitale, via San Vitale, via Argentario, via Salara.