Sant'Apollinare in Classe
Sant'Apollinare in Classe

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo lancia la 10ª edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” che si svolgerà fino al 15 dicembre 2020 e invita tutti i cittadini, nei piccoli borghi e nelle grandi città, nei paesi meno conosciuti e in quelli più noti, in Italia ma anche all’estero, a votare i luoghi italiani che amano di più e vorrebbero vedere tutelati e valorizzati.

“La delegazione Fai di Ravenna – ricorda Claudia Giuliani, capo delegazione – invita tutti i cittadini, iscritti e non iscritti al Fai, a partecipare, a segnalare luoghi nuovi e a votare quelli già presenti nel nostro territorio ravennate, così straordinariamente ricco di bellezze già note e da scoprire. Un click  in iluoghidelcuore.it per dare visibilità ai luoghi amati, che magari attendono di essere conosciuti, valorizzati, salvati. La nostra mail è ravenna@delegazionefai.fondoambiente.it e ci trovate su Facebook alla pagina FAI – Delegazione di Ravenna”.

Nelle nostra provincia sono già stati segnalati, tra gli altri, Palazzo Grossi a Castiglione di Ravenna, Palazzo San Giacomo a Russi, la Colonia Montana di Castel Raniero nel faentino o la Rocca di Bagnara, luoghi per i quali il FAI si è già in passato impegnato con aperture speciali e visite guidate. Grazie a “I Luoghi del Cuore” il FAI incoraggia e stimola ciascuno di noi, anche restando a casa, a fare la differenza ed essere motore di cambiamento per il proprio territorio, unico al mondo per varietà e bellezza. Prima ancora che dei luoghi, questo è il censimento delle persone, che i luoghi li vivono, li amano, li salvano.

Come partecipare al censimento: sul sito www.iluoghidelcuore.it: data l’emergenza sanitaria, in questa prima fase si voterà esclusivamente on line, utilizzando anche un ampio ventaglio di materiali di condivisione social. Da quando sarà possibile, la raccolta voti avverrà anche attraverso il canale cartaceo, con moduli di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore, scaricabili dal medesimo sito. Tutti possono votare e che si possono esprimere infinite preferenze, perché i luoghi del cuore possono essere tanti e tanti sono i luoghi che regalano un’emozione.