L’Emilia Romagna vede confermata la Bandiera Blu per le 7 località dell’anno precedente

Tutta la costa ravennate per il 2020 ha ottenuto la Bandiera Blu, ovvero il riconoscimento della Fee-Italia, istituito nel 1987, che viene assegnato dopo una rigorosa e accurata selezione, attraverso l’esame comparato dei dati acquisiti ed elaborati direttamente dalla Fee-Italia relativi a qualità delle acque, qualità della costa, qualità dei servizi e misure di sicurezza, educazione ambientale.

Sventola, dunque, anche quest’anno la bandiera blu a Casalborsetti, Marina Romea-Porto Corsini, Marina di Ravenna-Punta Marina-Lido Adriano, Lido di Dante-Lido di Classe, Lido di Savio, Cervia-Milano Marittima-Pinarella-Tagliata. L’assegnazione della Bandiera Blu, quest’anno, è avvenuta in videoconferenza in diretta facebook dalla sede del Cnr di Roma.

Quest’anno sono 195 i Comuni italiani che hanno conseguito la bandiera, per complessive 407 spiagge; l’Emilia Romagna conferma le 7 località dell’anno precedente: Cattolica, Cervia, Cesenatico, Comacchio, Bellaria-Igea Marina, Misano Adriatico e Ravenna.

In particolare per Cervia è la venticinquesima Bandiera Blu (la ventiduesima consecutiva). Le altre tre bandiere blu Cervia le ha conseguite nel 1991, nel 1996 e nel 1997.