don Andrea Turchini

La Congregazione per il Clero, su proposta della Conferenza episcopale dell’Emilia Romagna, ha nominato Rettore del Pontificio Seminario regionale Flaminio “Benedetto XV” don Andrea Turchini, presbitero della diocesi di Rimini, attualmente parroco a San Michele Arcangelo in Santarcangelo di Romagna, docente presso l’Issr 
“A. Marvelli”, e assistente ecclesiastico dell’Agesci della zona di Rimini. La lettera firmata dal Prefetto della Congregazione per il Clero, cardinal Beniamino Stella, è giunta dal Vaticano al cardinal Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente Ceer.

Il Seminario regionale di Bologna, che ha celebrato nel dicembre 2019 il centenario della sua fondazione, cura il percorso formativo dei seminaristi maggiori delle arcidiocesi di Bologna, Ravenna-Cervia e Ferrara-Comacchio e delle diocesi di Imola, Faenza-Modigliana, Cesena-Sarsina, Forlì-Bertinoro, Rimini e San Marino-Montefeltro. La Comunità del Pontificio Seminario Regionale ha sede nell’edificio del Seminario Arcivescovile di Bologna in Piazzale Bacchelli 4. 

I vescovi delle diocesi di Bologna, Ferrara-Comacchio e della Romagna, afferenti al Seminario regionale Flaminio, in un messaggio hanno comunicato oltre alla nomina di don Andrea Turchini anche quella del direttore spirituale, don Adriano Pinardi, presbitero dell’arcidiocesi di Bologna, attualmente parroco a San Silvestro in Crevalcore, e la conferma a vice-rettore di don Giampiero Mazzucchelli, presbitero dell’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio, che già dallo scorso anno svolgeva tale incarico.

«A questi fratelli presbiteri – scrivono i Vescovi – va il nostro più vivo ringraziamento per aver accolto la chiamata del Signore a questo nuovo servizio, così prezioso e difficile nel tempo che stiamo vivendo. Grandi sono le speranze che le nostre Chiese pongono nella formazione dei futuri presbiteri, chiamati ad essere testimoni fedeli del Vangelo e guide nella comunità cristiana». I vescovi, inoltre, esprimono «riconoscenza ai presbiteri che hanno svolto con fedeltà e responsabilità il servizio di formatori presso il Seminario Regionale: a mons. Stefano Scanabissi, presbitero dell’arcidiocesi di Bologna, che per tre mandati ha guidato il Seminario come Rettore, con totale dedizione e grande passione; a don Giorgio Sgargi e a don Francesco Vecchi, entrambi presbiteri dell’arcidiocesi di Bologna, che hanno svolto rispettivamente il servizio di direttore spirituale e di vicerettore per molti anni e con grande generosità»