Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Per la giornata di lunedì 8 giugno per il territorio provinciale di Ravenna sono state comunicate 2 nuove positività. Si tratta di due pazienti di sesso femminile. Una è residente a Ravenna, la positività è emersa a seguito di screening e si trova in isolamento domiciliare; l’altra è residente fuori provincia e la positività è emersa a seguito di ricovero presso una struttura privata. Entrambe sono asintomatiche. Non si sono verificati né decessi né nuove guarigioni.

Sono, infine, 72 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono dunque 1.030, confermati alle 12 del 8 giugno, la cui distribuzione per comune resta la seguente. 56 residenti al di fuori della provincia di Ravenna, 454 Ravenna, 133 Faenza, 79 Cervia, 68 Lugo, 62 Russi, 31 Alfonsine, 38 Bagnacavallo, 22 Castelbolognese, 8 Conselice, 12 Massa Lombarda, 4 Sant’Agata sul Santerno, 16 Cotignola, 8 Riolo Terme, 21 Fusignano, 6 Solarolo, 11 Brisighella, 2 Casola Valsenio, 1 Bagnara.

Venendo ai dati regionali, sono 20 oggi i nuovi casi positivi al Covid-19 riscontrati in Emilia-Romagna, di cui però 18 sono persone asintomatiche individuate attraverso la campagna di screening regionale. Sono inoltre quattro i nuovi decessi, il numero minimo dall’inizio dell’epidemia: due a Parma, un uomo di 80 anni e una donna di 88, già in condizioni critiche e con altre patologie; uno a Bologna, un uomo di 68 anni sempre con altri problemi sanitari; uno a Cesena, una donna di 89 anni. In tutto sono 4.179 le persone che hanno perso la vita dall’inizio dell’epidemia in Emilia-Romagna. Oggi sono inoltre 62 i guariti, per un totale di 21.467 persone dall’inizio dell’epidemia (il 77% di chi ha contratto il virus). Sono invece 2.282 coloro che sono ancora malati, di cui pero’ 2.012 sono isolati a domicilio (l’88%). Sono inoltre 239 le persone ricoverate nei reparti covid e 31 in terapia intensiva.

Nel complesso sono 27.928 i casi di coronavirus registrati in Emilia-Romagna dall’inizio epidemia e i 20 nuovi positivi sono così distribuiti: tre a Piacenza; sette a Parma (di cui uno sintomatico); tre a Reggio Emilia; zero a Modena; tre a Bologna (uno sintomatico); zero a Imola e Ferrara; due a Ravenna; uno a Forlì; zero a Cesena; uno a Rimini. Oggi infine sono stati refertati 5.000 tamponi (360.962 in tutto) e 3.000 test sierologici (superati i 200.000 screening). “Il passo epidemiologico è stabilmente sotto lo 0,1% – ha commentato l’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, durante la diretta Facebook di oggi – a una settimana dalla riapertura tra le regioni, è importante interpretare i dati nel solco di un trend che si conferma favorevole per quanto riguarda il contenimento dell’epidemia“.