Gianluigi De Palo
Gianluigi De Palo

“Si tratta di un primo passo. Siamo contenti che si sia iniziato un percorso in questa fase difficile: dimostra una gratitudine verso le famiglie per quello che hanno fatto”. Lo dichiara al Sir il presidente del Forum delle associazioni familiari, Gianluigi De Palo, a proposito dell’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del Family act che prevede, in particolare, l’assegno universale per figlio, a lungo richiesto dal Forum come assegno unico.

“Invitiamo maggioranza e opposizione a rendere più celere possibile questo percorso a livello parlamentare, soprattutto per quanto concerne l’assegno unico per figlio”, aggiunge De Palo. Una misura, secondo il presidente del Forum, quanto mai necessaria, anche alla luce di un dato: i demografi stimano quest’anno la nascita di solo 400.000 bambini, “numero che aspettavamo nel 2032”.

“Si sta per creare uno spazio nel quale riorganizzare entro un anno tutte le risorse per le politiche familiari”, osserva De Palo, che rileva l’importanza che “si sia ascoltato l’associazionismo familiare”. “Su questo tema auspichiamo che ci possa essere una convergenza totale di tutte le forze politiche, che avevano presentato tra l’altro proposte simili: le famiglie italiane hanno bisogno di risposte concrete”.