Il coro Ad Novas
Il coro Ad Novas

Il canto corale è un’attività di gruppo il cui scopo è trasmettere a chi l’ascolta, un’armonia e una fusione delle voci che si può ottenere solo con uno schieramento ravvicinato degli esecutori. Va da sé che, come per le orchestre e tutti gli altri complessi musicali, anche l’attività corale si è fermata a causa dell’emergenza sanitaria.

L’ordinanza regionale del 23 maggio ha stabilito la ripresa dei concerti dopo il 3 giugno 2020 e grazie a un confronto fra il Presidente Stefano Bonaccini, il Dirigente Generale alla Cultura, Gianni Cottafavi e Aerco (ass. Emilia- Romagna Cori) si è trovata una soluzione per la ripresa delle prove dei cori, intese come attività corsuali. Come da protocollo, “qualora la tipologia di un corso non consenta l’uso della mascherina individuale, ad esempio nei corsi di teatro o di canto, occorre che la distanza interpersonale sia di almeno due metri fra i corsisti e fra corsisti e docenti”. Questo significa che le prove si svolgeranno a piccoli gruppi, sempre che i cori dispongano di una sede sufficientemente spaziosa per garantire il distanziamento sociale dei coristi. L’apprendimento e consolidamento di repertori e programmi musicali risulteranno notevolmente rallentati.

In attesa che tutto torni alla normalità il Coro Ad Novas ha temporaneamente organizzato una attività alternativa, approfittando degli strumenti della tecnologia digitale. Settimanalmente, la direttrice del coro, Monica Poletti, tiene un corso di alfabetizzazione musicale per i suoi coristi, in video-conferenza, utilizzando la piattaforma Zoom. Quando riprenderanno le prove in presenza, il Coro sarà facilitato nell’apprendimento dei brani musicali che saranno affrontati con maggior consapevolezza e velocità di lettura.

Il direttivo del Coro inoltre si sta occupando della cura e messa a punto di un sito del coro stesso e della sua promozione attraverso i social network. L’idea è quella di non sprecare questo tempo particolare ma viverlo come opportunità per svolgere attività integrative che possano essere utili al Coro, mantenendo i contatti fra i suoi componenti.