“A Ravenna nascerà il più grande centro al mondo di cattura e stoccaggio di Co2“. L’annuncio arriva direttamente dal premier Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa indetta a conclusione degli Stati generali dell’economia, che serviranno a definire le politiche per il rilancio dopo la forzata chiusura del Paese per l’emergenza da Coronavirus.

Così, nel bel mezzo di una conferenza in cui sono stati toccati vari punti, ecco l’anticipazione del Presidente del Consiglio: “Sul pilastro della transizione energetica è stato molto apprezzato il nuovo progetto impresa 4.0 plus (un progetto che ha tra gli obiettivi la decarbonizzazione e il maggiore sviluppo di parchi FV ed eolici, ndr) per rendere strutturali tutti gli incentivi e le agevolazioni alle imprese digitali e green. A Ravenna nascerà, grazie al progetto di Eni, il più grande centro al mondo di cattura e stoccaggio di CO2 (il più diffuso dei gas serra, ndr.); si avranno così energia blu ed idrogeno integrale”.