La Polizia locale di Ravenna sta completando la fase sperimentale dell’inserimento del quarto turno di servizio notturno, dall’1 alle 7, dedicato in particolare al rilievo degli incidenti stradali. Il servizio è stato attivato a partire dal mese di febbraio, per alcune notti a settimana, con incrementi continui, ancora in corso, per riuscire a raggiungere la copertura completa di 7 giorni su 7.

“Continua l’impegno sul versante della sicurezza della nostra Amministrazione – afferma il vice sindaco con delega alla Sicurezza, Eugenio Fusignani – nella piena consapevolezza che la Polizia locale ha sempre di più un ruolo a tutto tondo. Ampliando il suo impegno, senza sovrapporsi alle altre forze dell’ordine, contribuisce, nel rispetto dei limiti di esercizio della funzione ausiliaria, al buon andamento dell’amministrazione della pubblica sicurezza. Questo nuovo servizio consentirà di operare praticamente 24 ore su 24 permettendo una presenza sul territorio sempre più ampia. Il fatto che la Polizia locale si occupi degli incidenti stradali nelle ore notturne è di grande utilità a Polizia e Carabinieri che possono concentrare le proprie risorse al controllo e alla prevenzione della criminalità per una maggiore tutela dell’intera comunità”.