Ormai vuote le terapie intensive e i reparti Covid della regione

Un nuovo caso di positività e tre guarigioni: è questo il bilancio che emerge dall’ultimo bollettino che aggiorna la diffusione del virus nel nostro territorio provinciale. Si tratta di una donna, residente nel comuine di Ravenna, in isolamento domiciliare e asintomatica, la cui positività è stata rilevata a seguito di screening. Il totale dei casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennasale, dunque, a 1036, di cui 456 a Ravenna. Guardando ai dati di questa prima metà di giugno, sono otto i nuovi contagi in provincia e 3 quelli nel comune di Ravenna. Non si sono verificati decessi.

E come è accaduto per i dati di ieri, anche quelli di oggi dicono che il contagio nel ravennate è l’unico di tutta la Romagna, che raggiunge quota 4.934 (+1), con 948 a Forlì, 782 a Cesena e 2.168 a Rimini.

In tutto il territorio regionale, le nuove positività riscontrate sono 11, di cui 9 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale, condotto nelle ultime 24 ore con 3.945 tamponi (il totale assoluto è di 410.984), e 1.216 test sierologici. Il totale dei contagi in Emilia-Romagna a oggi è di 28.084.
Le nuove guarigioni sono 145, per un totale di 22.377: quasi l’80% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.500 (-137 rispetto a ieri), le persone in isolamento a casa che oggi sono complessivamente 1.299, -132 rispetto a ieri; i pazienti in terapia intensiva sono 13 (- 1) e quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-4): ne restano 188.

Purtroppo, si registrano 3 nuovi decessi (un uomo e due donne), di cui uno nel riminese. E’ il decimo giorno di fila sotto la decina. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.207.