Oggi purtroppo nella nostra provincia nella lotta al Coronavirus si registra una perdita: si tratta di un uomo di 82 anni, ricoverato da tempo, e morto al Santa Maria delle Croci. Ma c’è da registrare anche l’assenza di nuovi contagi e 12 nuove guarigioni complete. Sono, infine, una settantina le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero.I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate restano dunque 1.036, di cui 57 residenti al di fuori della provincia

Sono 32 i nuovi positivi al coronavirus in Emilia-Romagna, di cui sette con sintomi. Sono il frutto di 8.621 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, a cui si aggiungono 1.087 test sierologici. Quattro i decessi, di cui due a Bologna, uno a Ferrara e uno a Ravenna. Le nuove guarigioni sono invece 92, per un totale di 22.643.

Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.281 (-64 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa con sintomi lievi sono complessivamente 1.111, -50 rispetto a ieri: oltre l’86% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 11, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 159 (-14).

I casi di positività sul territorio: 4.534 a Piacenza (+6), 3.617 a Parma (+4), 4.977 a Reggio Emilia (+2), 3.938 a Modena (+2), 4.728 a Bologna (+16). Dei 16 positivi oggi in provincia di Bologna,10 sono asintomatici (individuati attraverso gli screening regionali) e sei sintomatici, legati a focolai individuati in precedenza, tracciati e tutti in isolamento domiciliare. Si confermano ad oggi, dall’inizio dell’epidemia, 402 casi positivi a Imola (nessun nuovo); 1.008 a Ferrara (nessun nuovo caso), mentre i casi di positività in Romagna sono 4.939 (+2), di cui 1.036 a Ravenna (nessun nuovo caso), 948 a Forlì (nessun nuovo caso), 783 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.172 a Rimini (+2). Dire