Una nuova positività dall’aggiornamento dierno della diffusione del virus in provincia di Ravenna. Si tratta di una donna residente fuori provincia, la cui positività è emersa a seguito di screening. Si aggiorna così a 1031 il dato complessivo dei contagi nel nostro territorio (Ravenna resta ferma a 454 e Cervia a 79).
Non si sono verificati né decessi. Si sono, invece, verificate 7 nuove guarigioni, che portano il totale a
869 (43 delle quali nell’ultima settimana)
, mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) sono 63 (27 in meno rispetto a lunedì primo giugno); di questi pazienti 35 sono ricoverati e 28 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 19 sono asintomatici e 9 presentano sintomi compatibili con tale regime.
Sono, infine, 70 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero.


Quattro casi in Romagna, come ieri: oltre a quello nella nostra provincia, se ne segnalano 3 a Rimini (2164 il totale). Forlì resta ferma a 945 e Cesena a 781. Il totale in questa fetta di territorio è salito a 4921.

L’attività di screening regionale continua a scoprire a tambur battente positivi asintomatici. Nelle ultme 24 ore in Emilia-Romagna altri 13, sui 18 totali, con l’effettuazione di 6.253 tamponi (che raggiungono così complessivamente quota 367.485), e dii 2.146 test sierologici. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.946 casi di positività.

Le nuove guarigioni sono 138, per un totale di 21.605: oltre il 77% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 2.156 (-126 rispetto a ieri), i ricoverati nei vari reparti Covid (-13, sono scesi a 226) e le persone in isolamento a casa (-113, ne restano 1.889 (l’88% di quelle malate), mentre resta invariato il numero dei pazienti ricoverati nelle terapie intensive (31).

Leggero incremento del numero dei decessi rispetto agli utlimi tre giorni: sono sei (due uomini e quattro donne), nessuno in Romagna. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.185.