Sono 1366 i test sierologici effettuati in regione nelle ultime 24 ore

Secondo giorno di calo dei nuovi casi nel territorio della provincia di Ravenna: oggi si segnala una sola positività, un uomo, in isolamento domiciliare con lievi sintomi. A 5 mesi esatti dal primo caso scoperto (il calciatore lughese della Pianese) il totale dei contagi è di 1.151 (538 nel comune di Ravenna, tornato a zero casi dopo 5 giorni) mentre non vi sono nuovi decessi. C’è anche 1 guarigione completa (19 delle quali nell’ultima settimana), per un totale di 986, mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) sono 91; di questi pazienti, 13 sono ricoverati e 78 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 61 asintomatici e 17 con sintomi compatibili con tale regime.
Sono 244 le persone in quarantena e sorveglianza attiva.

In Romagna spicca ancora una volta il dato di Rimini, la provinca più colpita di questa parte di regione: altre 9 nuove positività, per un totale di 2.289. Tre casi sono di asintomatici rientranti dall’estero, a cui come da delibera regionale è stato effettuato il doppio tampone durante l’isolamento fiduciario, due casi sono legati a focolai già noti e uno allo screening pre-ricovero. A oggi la Romagna fa segnare un totale di 5261.

Appena 20 i nuovi casi nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna: il totale adesso è di 29.575 (è sempre la terza regione in Italia per contagi). Di questi 20, 12 sono persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, effettuati con oltre 8mila tamponi e oltre 1300 test sierologici. La maggioranza dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero: un’azione preventiva della sanità regionale attraverso l’attività di contact tracing (2 casi), i controlli a seguito di rientro dall’estero (3 casi), l’attività di screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (2 casi) o con gli screening con test sierologico o pre-ricovero (4 casi). In totale, dei 20 casi di oggi 9 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone naso-faringeo.

I guariti salgono a 23.830 (+16), le persone in isolamento a casa a 1.384 (+9) mentre i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.459 (3 in più rispetto a ieri). Sono 75 i ricoverati: 72 nei reparti Covid e 3 nelle terapie intensive (il minimo dall’inizio dell’epidemia).

Si registra purtroppo un decesso in Emilia-Romagna: si tratta di un uomo della provincia di Bologna.