Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Per il quarto giorno di fila, il bollettino con l’aggiornamento della situazione sanitaria nel nostro territorio propone numeri alti, rispetto al trend dei due mesi precedenti. Otto le nuove positività riscontrate (5 uomini e 3 donne), tutte nel comune di Ravenna (che porta il suo totale a 509 casi): persone che si trovano in isolamento domiciliare, asintomatiche, e contatti stretti di casi già accertati.
Oggi non si registrano decessi (in linea con tutto il mese di luglio) nè guarigioni.

E come ieri, anche oggi il dato di Ravenna va a incidere sul totale della Romagna, dove si registra un caso a Rimini (2.229 il totale). Con i dati invariati di Forlì e Cesena, che restano rispettivamente a quota 968 e 821, e i 1.115 casi del ravennate, il totale del territorio romagnolo raggiunge quota 5.133.

Numeri ancora alti anche in Emilia-Romagna, con 40 nuove positività, per un totale di 29.127 casi (rispetto al totale fornito ieri, ne sono stati eliminati due, in quanto non classificati come Covid-19). Ma ancora una volta, un peso rilevante è svolto dalle persone asintomatiche, ben 25, individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero.

I guariti salgono a 23.619 (+ 33) tra i contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.234 (6 in più di ieri), mentre le persone in isolamento a casa sono 1.141 (8 in più rispetto a ieri). Restano 8 i pazienti in terapia intensiva e scendono a 85 (-2 rispetto a ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Purtroppo, si registra un nuovo decesso nel bolognese. Il totale sale a 4274.