Alcuni degli studenti premiati

Sono 14 i ragazzi che hanno ottenuto la borsa di studio in memoria di Gino Pilandri per l’anno 2019, istituite dall’Amministrazione comunale per premiare e valorizzare gli studenti cervesi e coloro che contribuiscono alla ricerca e al recupero della storia e dell’identità cittadina. La cerimonia di consegna si è svolta in forma ristretta questa mattina nella Sala del Consiglio Comunale alla presenza del Sindaco Massimo Medri, dell’assessore alla scuola Michela Brunelli e con la partecipazione di Alberto e Filippo Pilandri rispettivamente figlio e nipote di Gino.

L’iniziativa, che è alla sua tredicesima edizione, prevede il premio per tre categorie di studenti, residenti a Cervia, che abbiano conseguito il massimo dei voti: diplomati di scuole medie superiori; laureati; tesi di laurea di argomento attinente alla città di Cervia.

L’elenco dei vincitori

Studenti diplomati di scuole medie superiori (borse di studio di 600 euro ciascuna)

Benedettini Lorenzo Liceo Scientifico Almerici Indirizzo Sportivo
Cappiello Davide Ite Serra Amministrazione, Finanza e Marketing
Giacoia Mauro Liceo Scientifico Enzo Ferrari Tradizionale
Gobbi Enrico I.T.T. Blaise Pascal Informatica e Telecomunicazioni
Oshodi Shola I.T.T. Blaise Pascal Informatica e Telecomunicazioni
Pagliarani Alice Pascal-Comandini Produzione Tessili Sartoriali
Piccinini Diego I.T.T. Blaise Pascal Informatica

Studenti laureati (borse di studio di 1.000 euro ciascuna)

Bolognesi Andrea Università di Urbino Lettere Classiche e Moderne
Casadei Valentina Università Politecnica delle Marche Biomedical Engineering
Currà Gian Marco Università di Bologna Odontoiatria e Protesi Dentaria
Molducci Enrica Università Bocconi di Milano International Management
Ricci Maccarini Marta Università di Padova Psicologia Clinico-Dinamica
Tassani Chiara Università di Bologna Medicina Veterinaria

La borsa di studio (di 2.000 euro) per la tesi di laurea su argomento attinente alla città di Cervia è andata a Giulia Caporali (Università di Bologna Corso di laurea magistrale in Pedagogia) che ha presentato una tesi di laurea dal titolo: “Lina Sacchetti Storia di una pedagogista a Cervia”.

I lavori degli studenti premiati andranno a far parte della sezione dedicata a Cervia, presente nella Biblioteca Comunale, arricchendone il patrimonio documentario e saranno a disposizione per la consultazione pubblica.