Michele de Pascale

Effetto Covid e non solo nel sondaggio sul gradimento degli amministratori pubblici diffuso oggi dal Sole 24 Ore (si tratta in particolare della Governance Poll del quotidiano economico, effettuata dall’istituto Noto Sondaggi con interviste realizzate dal 5 al 30 giugno 2020 e la domanda posta ai cittadini era “Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale sindaco?”). Guardando ai sindaci dell’Emilia-Romagna, la nuova classifica recita Andrea Gnassi di Rimini (centrosinistra) al 25esimo posto col 57,3% (+0,3% rispetto al giorno dell’elezione), Luca Vecchi di Reggio Emilia al 31esimo col 56,7% (-6,6%), Patrizia Barbieri di Piacenza al 33esimo col 56,5% (-2%), Gian Carlo Muzzarelli di Modena al 42esimo col 55% (+1,6%), Gian Luca Zattini di Forlì al 50esimo col 53,8% (+0,7%), Alan Fabbri di Ferrara al 64esimo col 52,8% (-3,9%), Michele De Pascale di Ravenna al 76esimo col 51% (-2,3%), Federico Pizzarotti di Parma all’86esimo col 49,4% (-8,5%), Virginio Merola di Bologna al 92esimo col 48,5% (-6,1%).

Dunque, è del modenese Muzzarelli la performance migliore rispetto alle elezioni, in questo caso dell’anno scorso. Per quanto riguarda Ravenna Michele de Pascale ottiene il 51% di gradimento, contro il 53,3% ottenuto il giorno delle ultime elezioni e il 52,5% delle risposte alla stessa domanda posta nel 2017 (Dire).