Neri Marcorè
Neri Marcorè

Neri Marcorè, professionista eclettico e brillante, propone un concerto-spettacolo di rara eleganza e ironia: sabato 11 luglio, alle 21.30 alla Rocca Brancaleone, va in scena “Le mie canzoni altrui”. E’ la risposta di Marcorè all’eterno dilemma: dove finisce l’imitazione e comincia l’interpretazione? Un grande imitatore si riscopre interprete, svelando la capacità di rendere propria una composizione altrui. Quando poi il cammino verso la canzone si compie attraverso la gavetta sul teatro musicale, con la lezione di un maestro come Gaber e un repertorio da concerto che poggia su pilastri come De André, Fossati, De Gregori e Dalla, la scommessa è vinta. Si uniscono a Marcorè Domenico Mariorenzi – chitarra, bouzouki e pianoforte, Alessandro Patti al basso elettrico e contrabbasso, Fabrizio Guarino alla chitarra elettrica, Simone Talone alla batteria. L’evento, realizzato con il sostegno di Cna Ravenna e in collaborazione con Ar.Co. Lavori, è in diretta streaming su www.ravennafestival.live.

“La vita mi ha messo di fronte a una serie di esperienze e io non mi sono mai tirato indietro – spiega Neri Marcorè, a proposito della sua capacità che non può essere definita altrimenti che trasformistica e che l’ha portato a essere attore, doppiatore, conduttore televisivo, imitatore, comico e, per l’appunto, cantante. “Con il tempo questa trasversalità è diventata la mia forza. Sono tante le cose che impari con gli anni di esperienza”. Così al Festival Marcorè si cala nei panni, tutt’altro che stretti, del cantante, a capo di un’agguerritissima band; un appuntamento che promette tutto il piacere di una serata fra amici,.

Info e prevendite: 0544 249244 – www.ravennafestival.org
Biglietti: primo settore 15 euro, secondo settore 10 euro, under 18 5 euro