Il Grand Hotel di Cervia

Il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa, composto da Lobby Foundation srl e Lobby srl, si è aggiudicato la concessione demaniale per la gestione dello stabilimento balneare “Grand Hotel”. Il bando era stato emesso nei mesi scorsi a seguito della decadenza della concessione demaniale marittima del Grand Hotel e l’amministrazione comunale ha bandito la gara per affidarne nuovamente la gestione.

Alla gara hanno partecipato due imprese: il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa l’ha spuntata sulla Nettuno srl. L’assegnazione è avvenuta valutando la proposta che ha offerto le maggiori garanzie di progettualità gestionale, la più interessante valorizzazione del bene e la più proficua utilizzazione dello stabilimento balneare. Inoltre nell’aggiudicazione è stato valutato l’uso più rispondente ad un più rilevante interesse pubblico, tenuto conto della destinazione del bene demaniale in rapporto agli interessi della collettività e dell’offerta complessiva di servizi, finalizzati alla pubblica fruizione e all’arricchimento dell’offerta turistico ricreativa.

La gestione deve essere coerente con le caratteristiche e le finalità del bene pubblico e deve garantire la salvaguardia delle risorse ambientali del territorio, la fruibilità dei beni demaniali marittimi, e il rispetto delle peculiarità ambientali dei luoghi e della località.