Continua a scendere il numero dei ricoveri nei vari reparti Covid della regione

Una sola positività nuova in provincia di Ravenna nelle ultime 24 ore: dopo le due di ieri, è il segnale che il virus è tornato a rallentare dopo alcuni giorni di numeri alti rispetto al trend degli ultimi mesi. La positività riguarda una donna, con lievi sintomi, in isolamento domiciliare. Il totale complessivo sale a 1134: nell’ultima settimana, la provincia di Ravenna ha fatto segnare 41 casi nuovi (molti di più di tutto il mese di giugno e 4 in meno dell’intero mese di maggio). Torna a zero casi il comune di Ravenna (il totale è 526): non succedeva dal 10 luglio. Dal giorno successivo a oggi 42 positività accertate.
Si registra inoltre una guarigione completa mentre non vi sono stati decessi.

Sono, invece, 12 i nuovi casi in Romagna, di cui 10 nel territorio di Rimini (che raggiunge così quota 2.248). 9 sono cittadini senegalesi che vivono in un residence del capoluogo nel quale la Ausl ha individuato e isolato un focolaio subito gestito, avviando i controlli necessari. A questa si aggiunge una positività a Forlì (976) oltre a quella del ravennate. Con Cesena ferma a 823 casi, il totale complessivo è di 5.181.

Numeri ancora alti in tutta l’Emilia-Romagna che oggi conta 57 nuovi casi, di cui 41 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti (oltre a quello di Rimini, c’è il prosciuttificio in provincia di Modena e a Imola) e molti da persone rientrate dall’estero. Numerosi da Paesi extra Schengen, sui quali la Regione ha deciso controlli più stringenti, a partire dal doppio tampone nel periodo dell’isolamento obbligatorio. Un’azione di prevenzione che sta portando a individuare positivi asintomatici, intervenendo subito su situazioni potenzialmente a rischio.
I 57 casi, che portano il totale complessivo a 29.295, rappresentano il secondo dato numerico più alto di luglio e il terzo più alto degli ultimi due mesi.

Si registrano, però, anche 27 nuove guarigioni (totale 3.689) e due nuovi decessi (un uomo e una donna): uno in provincia di Bologna e uno in provincia di Rimini. 31 in più le persone in isolamento a casa (oggi sono 1.237) e 28 in più i casi attivi, il numero di malati effettivi: a oggi sono 1.325.

Scendono a 81 (- 4 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati nei vari reparti Covid mentre c’è un ricovero in più in terapia intensiva (7 in tutta la regione a oggi).