I luoghi più affascinanti della Romagna, in una rassegna in rete itinerante e di qualità di Teatro di Figura; tra borghi e frazioni, tra mare e collina, per la gioia di tutta la famiglia che, calendario alla mano, può scegliere tra i vari appuntamenti e viaggiare con la fantasia.

Infatti, anno dopo anno Burattini e Figure ha preso forza ed identità fino a diventare un appuntamento strutturato dell’estate romagnola, una rete di spettacoli e di pubblici itineranti che si diletteranno nel seguire gli eroi delle baracche in location sempre diverse e sorprendenti: piazze, parchi, borghi storici e piccole frazioni faranno infatti da cornice ai vari appuntamenti.

Dopo la seguitissima anteprima di San Mauro Pascoli del 2 luglio, la rassegna prosegue spedita nelle seguenti località fino al 29 agosto: Bagnacavallo, Borghi Casola Valsenio, Forlì, Gambettola, Gatteo Mare, Longiano, Montiano, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone, luoghi che compongono un itinerario in rete fatto di bellezza, magia e divertimento; con altrettante compagnie, tra le più accreditate del teatro di figura italiano: da quelle che portano avanti la tradizione della Commedia burattinesca dell’Emilia-Romagna come I burattini della Commedia, Marco Grilli, Compagnia Vladimiro Strinati, Famiglia d’arte Monticelli, al teatro di figura contemporaneo di Teatro medico ipnotico, Ortoteatro, Teatro dei Piedi, All’inCirco, Tanti Così Progetti e Giorgio Gabrielli.

“La rassegna è stata pensata cercando di favorire le compagnie dell’Emilia-Romagna – si legge nel comunicato diramato da Teatro del Drago, organizzatore della manifestazione – e delle regioni vicine, la direzione è stata quella di scegliere sempre in primis la sicurezza, e le Baracche di Burattini in questo contesto la fanno sicuramente da vincitrici, ma si è dato rilevanza anche alla pluralità dei linguaggi senza tralasciarne alcuno: burattini, marionette e pupazzi”.

“Il Teatro riapre il sipario, le storie tornano a riempire le giornate dei piccoli come dei grandi e, a luglio, si accendono le luci del palcoscenico – sottolinea la direzione artistica di Teatro del Drago – anche per la Rassegna Burattini & Figure, giunta alla sua XXII edizione. Da quel lontano 1998, la manifestazione è cresciuta, coinvolgendo sempre nuovi comuni e comunità e, anche in questa strana estate 2020, l’amore per il teatro dei burattini e delle marionette ha fatto breccia in undici comuni di due province della terra di Romagna: Ravenna e Forlì-Cesena. Un bel vento di speranza, di desiderio di trascorrere momenti di gioia insieme, bambini e genitori a teatro sotto le stelle. Un vento che ha fatto nascere, proprio in questo tempo di Covid, una nuova rete culturale fra la Romagna e l’Emilia: Burattinrete ER, che unisce le province di Reggio Emilia e Modena alle due province romagnole. Mai come in questo momento è importante sentirsi uniti e forti in questo tempo, uniti con il nostro meraviglioso pubblico di bambini e genitori. Troppi mesi lontani dal palcoscenico: i burattini e le marionette fremevano per uscire dai bauli e ricominciare a raccontare storie, incontrare i sorrisi dei più piccoli e la gioia dei genitori e dei nonni”.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21. La prenotazione, là dove è necessario può avvenire sia tramite mail compagnia@teatrodeldrago.it che telefonando al 392 6664211 (ore: 10-13 e 15-18).
Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito www.teatrodeldrago.it, sul sito dei singoli comuni e sulle pagine Facebook e Instagram Burattini&Figure.

Qui di seguito vi segnaliamo gli eventi in provincia di Ravenna:

Sabato 18 luglioCasola è una Favola
Casola Valsenio, piazza Oriani
Il grande trionfo di Fagiolino pastore e guerriero (Teatro del Drago)

Sabato 25 luglio – Casola è una Favola
Casola Valsenio, piazza Sasdelli
Il principe e il povero (Granteatrino Casa di Pulcinella)

Sabato 8 agosto – Casola è una Favola
Casola Valsenio, piazza Oriani
Ecomonsters Puppet Show (All’InCirco)

Sabato 8 agosto – Bagnacavallo Festival
Bagnacavallo, piazzetta del Carmine
Il rapimento del principe Carlo (Teatro del Drago)

Giovedì 20 agosto – Bagnacavallo Festival
Bagnacavallo
C’era due volte un piede (Teatro dei Piedi di Veronica Gonzales)