Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Nuovo record di contagi, relativamente al mese di agosto, per la provincia di Ravenna: 16 i nuovi casi segnalati (10 uomini e 6 donne), 11 dei quali riguardano persone asintomatiche. 11 casi fanno riferimento a pazienti che hanno frequentato locali da ballo nella zona o a loro contatti stretti (questi ultimi già in isolamento al momento della diagnosi); dei casi rimanenti, due sono stati individuati a seguito di test sierologici positivi (uno eseguito spontaneamente, l’altro perché categoria a rischio), 2 fanno riferimento ad una situazione famigliare e ad un contatto con un amico, uno per presenza di sintomi. Non si segnalano decessi, mentre si è verificata una guarigione clinica. In totale, la provincia di Ravenna raggiunge i 1.299 contagi: il comune di Ravenna sale a 596 (+7 nell’ultimo aggiornamento), Cervia è il terzo comune della provicnia a raggiungere quota 100 (+1, 14 ad agosto).

Va oltre i 5.600 contagi la Romagna dall’inizio dell’epidemia: esattamente 5.613 per effetto dei 28 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ai 16 del ravennate vanno, infatti, conteggiati i 7 del cesenate (893), i 4 del forlivese (1037, un caso è stato eliminato dal totale in quanto doppio inserimento del medesimo paziente con dati anagrafici non corretti) e la nuova positività del riminese (2.384).

Numero altissimo di tamponi effettuati in tutta l’Emilia-Romagna (11.052, tra i più alti in regione dall’inizio dell’emergenza sanitaria) a cui si aggiungono 1.554 test sierologici ma il bilancio complessivo presenta quasi la metà dei contagi degli ultimi due giorni: 65, per un totale di 31.094 casi (anche nei dati di Parma è stato tolto un caso in quanto doppio inserimento). Delle nuove positività, 33 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali; 36 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 30 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti; 17 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, e 7 i casi di rientro da altre regioni.

Aumentano di altre 50 unità i malati effettivi, che a oggi sono 2.189, e ci sono 45 persone in più in isolamento a casa (oggi sono 2.094), e 13 guariti in più (il loro totale è 24.447). Calano a 5 (-3) i pazienti in terapia intensiva (dal 3 agosto non si registrava un calo), mentre salgono a 90 quelli ricoverati negli altri reparti Covid (+8 rispetto a ieri).

Non si registra alcun decesso in tutta l’Emilia-Romagna.