Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Nuova risalita dei contagi in provincia di Ravenna: 8 quelli registrati (6 uomini e 2 donne), 7 dei quali tutti individuati tramite il contact tracing di casi già noti. Un contagio è legato al rientro da un viaggio a Malta. Di questi 8, quattro interessano il comune di Cervia (che non registrava così tanti casi in un giorno dal 5 aprile scorso), ora salito a quota 91, e tre il comune di Ravenna (il totale è di 575). L’ottavo si riferisce a Fusignano.
Non si sono verificati decessi e nel bilancio va considerata anche una guarigione completa.

Dato alto anche per la Romagna, con 17 nuove positività nelle ultime 24 ore: al dato del ravennate si aggiungono i sei contagi di Cesena (869 il totale) e i tre di Rimini (2.361 fino a oggi), mnetre Forlì resta ferma a 1.008. Il totale della Romagna ha raggiunto quota 5.477.

Casi da focolai già noti e casi collegati a vacanze o rientri dall’estero: sta soprattutto in queste due cause il motivo dei 76 nuovi contagi registrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, le province che presentano il maggior numero di casi sono Ferrara (15), Modena (13), Bologna (12). E’ il dato più alto del mese di agosto ed è un dato che non si verificava più da moltissimo tempo, dal 14 maggio quando furono scoperti 77 contagi. Il totale vola così a quota 30.574.

Ancora molto rilevante l’attività di screening: sono ben 9.286 i tamponi effettuati e 1.419 i test sierologici. Contemporaneamente dal bilancio odierno ‘esce’ un numero molto alto di guarigioni (69, che portano il totale a 24.324). Anche in questo caso per trovare un andamento simile bisogna andare indietro di qualche tempo, al 23 giugno, quando i guariti furono 81.

Sei in più i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.795 e 6 in meno le persone in isolamento a casa (adesso sono complessivamente 1.707). C’è un aumento nel numero dei ricoveri: 9 nei reparti Covid e 3 nelle terapie intensive per un totale di 88 degenti.

Si registra purtroppo un decesso: un uomo residente in provincia di Bologna.