Singolare intervento ieri sera, martedì 18 agosto, per gli agenti del posto di Polizia di Cervia, che mentre stavano facendo rientro in Questura di Ravenna, giunti nell’abitato di Fosso Ghiaia, hanno prestato assistenza ad un daino che, poco prima, era rimasto impigliato con uno dei due palchi nella recinzione della pineta e non era più in grado di effettuare alcun movimento.

L’animale faceva parte di un minigruppo di daini – tre in tutto – che poco prima erano usciti dalla pineta e avevano attraversato la Statale Adriatica. Fortunatamente evitati dagli automobilisti in transito, gli animali si erano però impauriti e avevano riattraversato la statale: due riuscivano ad entrare nella pineta, mentre il terzo restava impigliato con uno dei due palchi nella recinzione.

Gli agenti hanno fatto intervenire un veterinario che, una volta sul posto, ha sedato il cervide sperandogli un dardo soporifero, mentre il personale dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cervia giunto a Fosso Ghiaia ha provveduto a liberare l’animale dalla rete che gli bloccava ogni movimento. Il daino, in stato di sedazione, è stato trasferito alla clinica veterinaria di Russi per il monitoraggio dei parametri e la successiva liberazione.