Saranno complessivamente 31 per ogni fine settimana i treni regionali straordinari (la maggior parte dei quali saranno i Rock a doppio piano, in grado di offrire fino a 600 posti a sedere) che Trenitalia Tper e Regione Emilia Romagna metteranno in campo negli ultimi due week end di agosto, per favorire le partenze e i rientri dalla Riviera Romagnola. Oltre 30 mila posti a sedere in più nelle fasce orarie e sulle tratte a maggiore richiesta.

Sono 12 i treni straordinari da Lombardia ed Emilia verso la Romagna: sette nel week-end i treni straordinari per Rimini, Rimini Miramare, Riccione, Misano e Cattolica, con origine nelle stazioni di Milano, Piacenza, Parma e Bologna per favorire la distribuzione dei passeggeri in salita da tutte le stazioni della via Emilia. Gli orari di partenza – concentrati fra le 7.30 e le 9.00 – sono stati pianificati in modo da potenziare le corse più richieste già in orario. Due corse in più anche da Bologna per Cesenatico – il sabato alle 9.26 e alle 11.14 – con fermate a Ravenna, Classe/Savio e Cervia Milano Marittima. Anche in questo caso i due treni straordinari vanno a “raddoppiare” collegamenti già in orario particolarmente utilizzati dai vacanzieri.Tre infine i rinforzi sulle tratte Milano-Piacenza e Piacenza-Bologna.

19, invece, i treni straordinari dalla Romagna verso Emilia e Lombardia Anche in questo caso gli orari di partenza – dalla tarda mattinata alla sera – sono stati pianificati in modo da aumentare l’offerta di posti a sedere negli orari e sulle tratte a maggiore richiesta. La diversa destinazione finale delle corse – Bologna, Parma, Piacenza e Milano è funzionale a garantire una migliore distribuzione dei passeggeri a bordo.

Potenziata anche l’assistenza clienti nelle stazioni di Bologna, Piacenza, Riccione, Rimini e Cervia dove, nei prossimi due fine settimana, saranno impegnate complessivamente 68 persone.