Mercoledì 2 settembre, dalle 14.30, al teatro Alighieri di Ravenna, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, si terrà il seminario dal titolo: “Com-Passioni educative. Ripartire ai tempi del Covid-19”, promosso dall’assessorato alla Pubblica istruzione e infanzia. L’evento è rivolto a dirigenti scolastici, a insegnanti di ogni ordine e grado, ma anche a genitori e cittadini interessati. Saranno presenti rappresentanti del Comune. Si tratta di uno spazio formativo, di riflessione, attuale e contestuale, su temi cari alla scuola quali la relazione d’insegnamento, la didattica, la creatività, messi a dura prova dall’emergenza Covid-19.

A questo proposito è in programma l’intervento “Didattica del Covid. Un’occasione per ripensare la scuola” di Rocco Ronchi, ordinario di Filosofia Teoretica Università degli Studi di L’Aquila. Ad essere interrogate da un punto di vista filosofico e pedagogico saranno le nozioni di  “presenza”, “distanza”, “ virtualità” e “comunità educativa”.

Nel 2020 ricorre anche il centenario della nascita di Gianni Rodari, scrittore, maestro e innovatore nella letteratura dell’infanzia e non solo, a cui il Comune, in particolare l’Istituzione biblioteca Classense, dedicherà mostre e approfondimenti che verranno presentati nel corso del seminario.
Nella sala Corelli, inoltre, verranno allestiti punti informativi per il ritiro, al termine dei lavori, dei volumi del Piano dell’offerta formativa territoriale (POFT), uno dedicato alle  scuole dal Nido alla Secondaria di 1° grado e uno dedicato alle scuole Secondarie di 2° grado nonchè materiali esplicativi delle proposte che vi sono contenute.

L’evento è organizzato nel rispetto dei protocolli previsti dalla normativa antiCovid-19, per cui il pubblico dovrà essere munito di mascherina chirurgica; all’ingresso sono previsti iscrizione, misurazione della temperatura e sanificazione delle mani.