Noreda Graves

Una voce ammaliante, tra le più affascinanti e rinomate del panorama Soul americano. Oggi, domenica 2 agosto, torna a Spiagge Soul la cantante Noreda Graves, che ha già stregato il pubblico di Ravenna col suo concerto di Capodanno. Soprano solista di alcuni dei cori gospel più importanti degli Stati Uniti, Noreda è accompagnata per l’occasione dal bluesman italiano Luca Giordano (al Bacino Pescherecci, ore 22 – ingresso gratuito).
Ma alle 18 c’è un’altra voce affascinante al festival, quella dell’italo-brasiliano Luca Brighi con i Brown Style (al Bagno Kuta di Punta Marina). E sempre al Kuta lunedì (ma alle 22) si omaggia il re del Reggae Bob Marley, con una serata intima tra pensieri e canzoni.

Noreda Graves & Luca Giordano.
Dopo il successo ottenuto nell’edizione 2019 di Spiagge Soul e nel bellissimo concerto di Capodanno di Christmas Soul torna la splendida Noreda Graves, accompagnata dalla sua band e dalla chitarra di Luca Giordano. Noreda Graves (Washington DC, classe 1982) è una delle voci soul più apprezzate d’America. È la soprano solista dell’Harlem Gospel Choir e del coro dell’Anthony Morgan Inspirational Choir of Harlem, formazioni con cui ha cantato al cospetto di migliaia di persone in paesi come l’Italia, i Paesi Bassi, la Germania, la Svizzera, la Francia, il Belgio e l’Austria. Nel 2015, con il nome di Noreda Street, è una dei 5 solisti del concerto dedicato ai 150 anni della Croce Rossa Italiana svoltosi a Torino con un coro composto da 250 elementi. Le collaborazioni illustri nel corso della sua carriera non si contano. Luca Giordano, una vita trascorsa tra Italia e America, è tra i migliori chitarristi blues a livello europeo. Ha condiviso il palco con nomi del calibro di Sugaray Rayford, John Primer, Bob Stroger, Nora Jean Bruso, Kenny “Blues Boss” Wayne, Willie “Big Eye” Smith, Jimmy Burns, Toni Lynn Washington, Chris Cain, Carlos Johnson, Billy Branch, Eric “Guitar” Davis, Mighty Mo Rodgers e Sax Gordon.

Brown Style
Brown Style è un soulful trio che s’ispira alla classe degli intramontabili artisti dell’epoca Motown, al più verace funk, fino alle più recenti sonorità Nu Soul e Chill out. Caratterizzato dalla potente e intensa voce del cantante italo-brasiliano Luca Brighi e dallo stile “groovy” di Michele Bonivento all’organo Hammond e tastiere, il trio è completato dall’inarrestabile batteria di Francesco Inverno. Grazie alla straordinaria intesa musicale e di esecuzione ogni loro performance è un intenso viaggio fra i binari del ritmo e dell’anima (info: Bagno Kuta tel. 0544 437864).

Per info e aggiornamenti sul programma: www.spiaggesoul.it