In coincidenza con l’evento della Pink week o Settimana rosa della costiera ravennate e romagnola, Start Romagna, su richiesta del Comune, ha potenziato i servizi di trasporto pubblico locale.
Domani, venerdì 7 agosto, il servizio gratuito Navetto Mare sarà in funzione fino alle 2; sabato 8 agosto fino alle 4; domenica 9, dalle 9 alle 22.

Lunedì 10, nella notte di San Lorenzo, il Navetto Mare farà servizio dalle 14 alle 4.

Dal parcheggio di via Trieste partiranno le navette per il lungomare di Marina di Ravenna e di Punta Marina Terme; dal parcheggio di via del Marchesato parte la navetta per il lungomare di Marina di Ravenna.

Nella notte di sabato 8 agosto, il traghetto tra Porto Corsini e Marina di Ravenna effettuerà servizio potenziato con il secondo traghetto e orario no-stop, con servizio senza interruzioni fino alle 2 di domenica notte. Venerdì 7 il servizio sarà svolto fino alle 2, domenica 9 fino alle 2, lunedì 10 servizio no stop nella notte di San Lorenzo.

Collegamenti disponibili per Marina di Ravenna, Punta Marina Terme e Lido Adriano con le linee 60 – 70 – 80 e 75 (fino alle 23.30).
Il Punto Bus di Ravenna effettuerà l’apertura notturna straordinaria venerdì 7 agosto e sabato 8 agosto dalle 7 alla 1:15. È disponibile un’emettitrice automatica posizionata a fianco della biglietteria Start in piazza Farini.

Per le eventuali variazioni di orari consultare le info sul sito www.startromagna.it 


L’ordinanza antivetro e antialcol

Dalle 20 di domani, venerdì 7 agosto alle 5 di domenica 9 agosto sarà in vigore a Marina di Ravenna e a Punta Marina un’ apposita ordinanza antivetro e antialcol.

A Marina di Ravenna sarà vietato vendere qualsiasi tipo di bevande attraverso l’utilizzo di bottiglie e bicchieri di vetro, lattine e altri contenitori, potenzialmente pericolosi se usati come strumenti di offesa, per i titolari di pubblici esercizi di somministrazione, anche temporanea, di alimenti e bevande; per i titolari di attività artigianali del settore alimentare come gastronomie, rosticcerie, pizzerie da asporto; per i titolari di circoli privati, di attività di commercio su area pubblica.

A Punta Marina – sul lungomare Colombo, negli stradelli di raccordo con l’area retrodunale, funzionali all’ accesso agli stabilimenti balneari, ubicati in lungomare Colombo, piazza Saffi e via della Pineta e nell’area demaniale marittima retrostante gli stabilimenti balneari della località (cosiddetta fascia retrodunale), sarà in vigore l’assoluto divieto di consumo all’aperto di bevande alcoliche o di bevande e alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine e altri contenitori atti ad offendere.

Durante l’intero periodo di apertura degli stabilimenti balneari di Punta Marina Terme sono vietati la vendita, la somministrazione e il consumo di bevande attraverso l’utilizzo di bottiglie, bicchieri, altri contenitori di vetro e lattine.
Le disposizioni non si applicano a coloro che consumano nei pubblici esercizi e nelle rispettive aree di pertinenza autorizzate e sono esclusi dai divieti i servizi di somministrazione e consumo al tavolo negli spazi destinati alle attività di somministrazione/ristorazione.